Login

Partner dei più importanti editori italiani, da oltre 20 anni

Simonetta, storia e innovazione e oggi piattaforma nel segmento lusso della moda bambino

Tradizione, know-how nel segmento bambino, conoscenza del mercato e radicamento territoriale: questi i principali fattori che hanno reso Simonetta Spa un’eccellenza nel segmento lusso della moda bambino. A giugno 2017, con l’acquisizione da parte del Gruppo Carisma, l’azienda ha intrapreso un profondo riassetto interno dall’impronta manageriale che ha gettato le basi della nuova strategia industriale: diventare la piattaforma per lo sviluppo e la produzione di abbigliamento per bambini per i marchi del lusso della moda adulto. L’azienda ha puntato su unicità del design, ricerca dei migliori materiali, flessibilità produttiva, network distributivo internazionale. «Siamo impegnati — dice l’AD Niccolò Matteo Monicelli — su 3 direttrici di sviluppo: oltre al nostro marchio di proprietà Simonetta, siamo titolari di licenze come Balmain Kids, Emilio Pucci Junior e Fay Junior e produciamo le linee bambino per le Maison Brunello Cucinelli e Fendi. è in arrivo una quarta licenza». Il concetto alla base è chiaro: «Se sei un brand moda del lusso e sei alla ricerca di un partner che sviluppi la linea bambino, questo è Simonetta». «Dagli input stilistici ricevuti, ci occupiamo interamente della realizzazione del campionario passando dalla ricerca dei materiali allo sviluppo prodotto/collezione, produzione e distribuzione se richiesta». Simonetta Spa è passata in due anni da un fatturato di 21 milioni agli attuali 28-29: «E con l’acquisizione di nuove licenze siamo già ben oltre i 30 milioni in proiezione 2020. Puntiamo ad accrescere il portfolio licenze e continuiamo ad investire sul brand di proprietà, per renderlo sempre più strumento di marketing di un saper fare specialistico nel settore moda lusso bambino». Info: www.simonetta.it