Login

Partner dei più importanti editori italiani, da oltre 20 anni

AB Factory 3D: le nuove prospettive industriali dell’additive manufacturing Made in Sud-Italy

Un servizio di stampa in 3D interamente personalizzabile, con una customer experience chiara, snella e fruibile attraverso un sito web immediato e plasmato sull’utente. Ma non solo. Anche un processo di “reverse engineering”, in cui l’azienda è in grado di ri-progettare un oggetto o una componente meccanica, inutilizzabile o fuori produzione, a partire dalle indicazioni del cliente. La AB Factory 3D, divisione della TCM Group, si occupa di stampa tridimensionale ed è proiettata nel futuro della progettazione e produzione. Sede a San Salvo (CH), l’azienda madre è nata 20 anni fa da una visione progettuale di Beniamino Tambelli, oggi amministratore, e Antonella Tascone, compagna di vita e Finance manager. Automazione, meccanica e robotica rappresentano il core business della TCM, che da pochi mesi ha deciso di aprirsi anche nel settore della stampa 3D. Il sistema è totalmente “in house”: lo studio di progettazione è interno ed è affidato a un team di ingegneri, le stampanti a disposizione sono le più innovative sul mercato, vengono utilizzati vari materiali nella produzione per ottenere il miglior risultato possibile, sia in termini estetici che di sicurezza. Alcuni componenti necessari alle divisioni di automazione, meccanica e robotica vengono prodotti dalle stesse stampanti 3D presenti in azienda. La AB Factory 3D lavora sia sul B2B che sul B2C, accreditandosi come una delle più grandi e solide realtà produttive 3D di tutto il Sud Italia. La consulenza al cliente in fase di progettazione viene svolta anche interamente on line, step by step, fino ad arrivare al preventivo di spesa e alla finalizzazione dell’acquisto. Info: www.abfactory3d.it