Login

Partner dei più importanti editori italiani, da oltre 20 anni

La nuova era della distribuzione farmaceutica

SSH inaugura “la terza via”. Ci troviamo di fronte alla rivoluzione del mercato sanitario?

 

Un nuovo approccio alla distribuzione sanitaria ospedaliera oggi è possibile. Lo dimostra il Gruppo SSH, nato nel 2017 e con sede a Mediglia, alle porte di Milano.

Fornitura e servizi, ad oggi, non possono più essere considerati l’uno senza gli altri. Il mercato lo chiede a gran voce e SSH lo ha capito con grande anticipo, diventando in pochissimi anni punto di riferimento e trend setter. In SSH la supply chain è intesa come una rete neurale. Fatta di materia, quindi di prodotti, ma anche di impulsi cognitivi, ovvero di idee. Che si traducono in servizi. Dalla formazione, all’outsourcing di processi legati alla farmacia ospedaliera, fino a programmi personalizzati di supporto ai pazienti. Questa filosofia ha permesso a SSH, anche in tempi come questo, un aumento costante dei propri partner commerciali e delle assunzioni, uniti ad una continua diversificazione dell’offerta.

In un periodo storico dove la maggior parte dei player del mercato ha giocato in difesa, SSH, invece, è andata all’attacco. Come? Affiancando alla distribuzione farmaceutica un’intera divisione dedicata al Medical Device. Dal giugno 2020, infatti, è entrata a far parte del gruppo FBM, realtà che opera da più di 20 anni nel mondo della distribuzione del Medical Device specialistico. Ce ne parla Luca Ghinello, GM della Medical Device Division di SSH. «Distribuiamo i principali marchi di Medical Device con importanti esclusive territoriali, ma non ci fermiamo qui. La nostra offerta di servizi tailor made comprende: assistenza tecnica e assistenza in sala operatoria tramite un team di specialisti di prodotto, noleggio e service di sala operatoria, oltre alla fornitura di materiale consumabile per interventistica».

Come detto, fornitura e servizi, insieme, per migliorare ogni parte del processo. «Chi si rivolge a SSH non è semplicemente un cliente, ma un vero e proprio partner con il quale costruire insieme una strategia cucita su misura per ottimizzare non solo la distribuzione, ma anche la gestione della spesa delle strutture sanitarie».

Una realtà dinamica costantemente al lavoro sulle connessioni per rendere più fluidi i processi. Come? Attraverso la tecnologia e l’informazione. Una «rivoluzione distributiva» che parte da tre progetti fondamentali.

SSH Lab, l’incubatore per lo sviluppo di progetti sanitari dedicato alle aziende che operano nel settore della sanità. Ogni azienda necessita di una strategia su misura, non solo per ottimizzare costi, tempi, ordini ed emergency stock, ma anche per massimizzare l’efficienza di ogni suo processo. È proprio per questo che SSH Lab è alla costante sperimentazione di nuovi metodi per la gestione della spesa farmaceutica nelle strutture sanitarie grazie alla collaborazione con prestigiosi Istituti di Ricerca Universitari.

Il secondo progetto sul quale si fonda questo nuovo modo di pensare la distribuzione farmaceutica è SSH Academy. Come detto, i prodotti non sono nulla senza le giuste informazioni e, soprattutto, senza un’adeguata formazione. Qui entra in gioco SSH Academy, la piattaforma del gruppo interamente dedicata alla formazione a distanza (FAD), all’Educazione Continua in Medicina (ECM) e a Masterclass per medici e farmacisti ospedalieri.

Infine, il fiore all’occhiello. Sì, perché nei prossimi mesi SSH lancerà un marketplace web B2B proprietario che ha le potenzialità per rivoluzionare il mercato della salute, come conferma Roberto Venezia, General Manager della Pharma Division di SSH.

Ci può dire qualcosa di più su questo nuovo progetto?

«Il progetto si basa su due idee fondamentali: massimizzare le potenzialità del sistema e minimizzare gli sprechi, con evidenti vantaggi soprattutto a livello di prezzi del farmaco. Per tutti. Dagli ospedali, alle farmacie, fino, ovviamente, al paziente. L’abbiamo definita “la terza via”».

Terza via?

«Ad oggi il mercato farmaceutico offre due possibilità di scelta. Da una parte il farmaco tradizionale, ovvero il farmaco di marca. Dall’altra, invece, il farmaco generico o equivalente. Noi vogliamo tracciare “la terza via”, un’intera nuova opportunità di scelta basata su una filosofia ben precisa: il massimo recupero del farmaco».

Parliamo quindi di un intero nuovo mercato…

«Esatto. Con vantaggi per tutti. Stessi medicinali, stessa efficacia, ma prezzi estremamente contenuti. Un’opportunità commerciale senza precedenti, ma con un’anima virtuosa».

In che senso virtuosa?

«Etica, perché riduce i costi legati agli sprechi. Poi massimo recupero del farmaco significa ridimensionare considerevolmente l’inquinamento produttivo e di smaltimento. Quindi è anche scelta ecologica».

Quando potremo vedere il risultato di questo vostro lavoro?

«La piattaforma, come si dice, è in rampa di lancio. Tra qualche mese sarà a disposizione di aziende farmaceutiche, ospedali e farmacie».

Il prossimo passo?

«In futuro vogliamo mettere la piattaforma a disposizione anche dei clienti privati con l’obiettivo di favorire, una volta a regime, un passo deciso verso l’acquisto consapevole e la democratizzazione sanitaria. Ma, come si dice, facciamo un passo alla volta!»

Altri progetti?

«Vorrei citare MediCal, del quale sono molto orgoglioso. L’abbiamo definito il Calendario della Salute ed è il risultato degli sforzi che ogni giorno facciamo per andare incontro alle esigenze dei pazienti».

Di cosa si tratta?

«È pensato per case di riposo e farmacie. Il box MediCal contiene tutti i medicinali dell’intero piano terapeutico già divisi in giorni e orari di somministrazione. E con l’ausilio dell’app dedicata, se dimentichi di prenderne una, ti avvisiamo noi».

Diversificazione, continua evoluzione e tecnologia al servizio di idee innovative. SSH non segue il mercato, lo precede. Perché è una realtà di grandissima esperienza, ma con lo sguardo al futuro (età media sotto i 30 anni e il 60% sono donne).

Ingredienti che fanno di SSH un partner imprescindibile per tracciare il percorso verso una nuova era del mondo della sanità.

Info: www.sshpharma.com