Ascensori: la manutenzione multimarca affidabile – Personale formato, qualificato e reperibile in loco 24/7. Disponibilità dei ricambi originali multimarca

Ogni giorno, milioni di persone in Italia entrano negli ascensori e si spostano sulle scale mobili per muoversi in sicurezza. Migliaia di Amministratori di Condominio e Facility Managers hanno la necessità di affidare la manutenzione dei propri impianti a personale esterno. Quali criteri di valutazione possono essere utilizzati per decidere a chi affidare il servizio di manutenzione?

La normativa definisce solo alcuni parametri minimi di manutenzione per assicurare il corretto funzionamento degli impianti: una verifica semestrale e una validazione biennale da parte di un ente certificato esterno. In Italia, è obbligatorio che il manutentore abbia superato un esame di Manutentore per Ascensori gestito dalla Prefettura locale. La crescente complessità nella manutenzione degli impianti vecchi e moderni e la necessità di instaurare una corretta relazione con i clienti richiedono che le competenze tecniche e le soft skills dei manutentori siano in costante aggiornamento.

Per questo motivo, molti Amministratori di Condominio e Facility Managers scelgono di affidare la manutenzione dei propri impianti alle aziende del Consorzio TRE-E. Sanno che le PMI che ne fanno parte investono nelle Persone, nel Management e nell’Innovazione per assicurare: a) la continuità di servizio degli impianti multimarca; b) la sicurezza d’uso sia da parte degli utenti che degli stessi manutentori; c) una corretta gestione della relazione con il cliente.

Ogni PMI del Consorzio TRE-E è un’azienda leader nel servizio di manutenzione di ascensori multimarca e scale mobili del proprio mercato locale. Da generazioni, gli imprenditori di queste aziende famigliari hanno sempre posto il cliente al centro della propria strategia. Nel 2021, le 17 aziende socie del Consorzio TRE-E hanno fatturato complessivamente oltre € 60 milioni, hanno erogato la manutenzione su circa 40.000 impianti e hanno impiegato oltre 400 persone sul territorio nazionale. Questi parametri pongono il Consorzio TRE-E tra le prime posizioni in Italia nel settore degli ascensori. Come e perché nasce l’esigenza del Consorzio TRE-E?

Nel 2013, alcuni imprenditori tra i leader del settore ascensorista italiano hanno deciso di investire nel futuro delle proprie aziende attraverso la creazione del Consorzio TRE-E. Obiettivo della nuova esperienza imprenditoriale collettiva è la fornitura al cliente di un servizio di eccellenza nella manutenzione di impianti multimarca. Il percorso scelto per arrivare all’obiettivo richiede l’aggiornamento costante di competenze, processi e strutture organizzative sostenibili.

A tale scopo, nel 2016, il Consorzio TRE-E ha avuto la lungimiranza di creare il primo (e tutt’ora unico) centro di formazione esperienziale in Europa dedicato ad ascensori multimarca e alle scale mobili. Negli oltre 1.000 mq dedicati alla formazione, il personale accede in piccoli gruppi di formazione alle 2 aule, 4 ascensori multimarca, 1 scala mobile e diversi simulatori di impianti tradizionali.

Il modello di formazione è un mix di teoria e pratica, online e onsite per permettere ad ogni manutentore di imparare, sperimentare e consolidare le proprie competenze tecniche e relazionali a favore di un servizio di eccellenza nella manutenzione degli impianti e nella relazione con il cliente. Sotto la guida di esperti, i manutentori delle aziende del consorzio partecipano a percorsi di aggiornamento professionali sviluppati su misura. Nel 2022, il Consorzio rinnoverà un percorso formativo dedicato all’inserimento di giovani manutentori nelle PMI del gruppo. L’intreccio di questa strategia di sviluppo viene sintetizzata nel marchio Impianto Sicuro.

Impianto Sicuro è il marchio utilizzato dalle aziende del Consorzio TRE-E per rimarcare la centralità del cliente nella progettazione e nell’esecuzione del servizio di manutenzione. Impianto Sicuro è soprattutto il rispetto di requisiti e KPI che sono stati definiti assieme alle aziende del Consorzio per fornire al cliente un servizio di eccellenza nella manutenzione di ascensori e scale mobili. Nel 2019, le aziende del consorzio hanno iniziato a celebrare i risultati individuali e collettivi di Impianto Sicuro con un evento nazionale che coinvolge tutti i dipendenti delle aziende.

La spinta per fornire un servizio di eccellenza al cliente promuove anche l’innovazione nell’organizzazione. Fin dalla sua nascita, il Consorzio ha creato un proprio magazzino ricambi multimarca per permettere alle aziende di assicurare ai clienti tempestività nella fornitura di ricambi originali e compatibili. Successivamente, le aziende del gruppo hanno ideato un Contratto di Manutenzione Impianti che, oltre ad essere configurabile in base alle esigenze del cliente, risponde ai requisiti del Garante del Consumatore. L’organizzazione interna alle aziende ha costituito un team di lavoro inter-funzionale che stimola l’azienda ad un monitoraggio virtuoso delle proprie performance verso i KPI di Impianto Sicuro. La digitalizzazione dei processi interni procede a ritmo sostenuto e si evolve in continuazione. Il modello di gestione delle risorse umane è in aggiornamento per assicurarne la competitività. Nel 2023, il Consorzio TRE-E introdurrà degli strumenti di assistenza remota compatibili con la Realtà Aumentata con l’obiettivo di ridurre ulteriormente i tempi di diagnosi e ripristino degli impianti per un miglior servizio al cliente.

Le PMI del Consorzio TRE-E sono fortemente motivate verso l’eccellenza nel servizio che dà valore al cliente. Per ottenere questo risultato continueranno ad investire nelle Persone, nel Management e nell’Innovazione. Siamo convinti che questi siano dei validi criteri di valutazione per decidere a chi affidare il servizio di manutenzione di ascensori e scale mobili.

Info: www.impiantosicuro.it; info@impiantosicuro.it