Categoria:

CVS Ferrari: i portacontainers ad emissioni zero guidano la transizione verde dei porti italiani

La rivoluzione verde dei porti italiani è ufficialmente cominciata lo scorso agosto con il decreto governativo “Green Ports” che nell’ambito del PNRR, ha stanziato 270 Milioni per la sostenibilità del nostro sistema portuale. Un sesto delle risorse, è destinato ad incentivare la rottamazione di macchine portacontainers la cui propulsione origina da potenti quanto inquinanti motori diesel. L’Unione Europea ha però imposto condizioni molto stringenti per l’erogazione dei fondi che andranno spesi entro la fine del 2025.

 

Una sfida ed un’opportunità apparentemente troppo avanzata rispetto allo stato attuale della tecnologia, se non fosse che CVS FERRARI Spa, una dinamica azienda piacentina impegnata da tempo nello sviluppo di macchine mobili portacontainers innovative, che presenta al GIS 2021 di Piacenza ZE-LIFT, ovvero una gamma di carrelli elevatori elettrici per containers vuoti e pieni che saranno immessi sul mercato a partire dal 2022 e che non solo soddisfano pienamente i requisiti del PNRR, ma abbassano dell’80% sia il costo dell’energia per container movimentato, che il costo orario gestione rispetto alle macchine attuali. La rivoluzione verde dei porti italiani così si può davvero realizzarsi ed anzi diventare un fenomenale ascensore per la produttività e la competitività della portualità italiana.

 

Info: www.cvsferrari.com