Evoluzione Digitale e Agricoltura 4.0

NOBILI, che da oltre 75 anni affronta le sfide dell’innovazione, evolve le proprie conoscenze e competenze verso nuove tecnologie elettroniche, digitali ed elettriche dando vita a nuove soluzioni intelligenti tipiche dell’Agricoltura 4.0. Sensori, firmware, app, IoT sono una parte delle tematiche nella progettazione dei nuovi prodotti con l’obiettivo di soddisfare i propri clienti nel mondo. Diverse sono le innovazioni portate negli ultimi anni nel core business di NOBILI quali trince e irroratrici, rispettivamente macchine per la triturazione dei residui colturali e per la protezione delle colture.   Interessante per il comparto delle trincia è il dispositivo NMI Connection System, il sistema è composto da una elettronica e diversi sensori, quali GPS, temperatura e vibrazioni. È possibile monitorare in tempo reale le condizioni di funzionamento dell’attrezzo e ricevere allarmi in caso di malfunzionamento. Massimizzare le performance della macchina è uno dei benefici che ne derivano, oltre che ridurre gli utilizzi non corretti e il fermo machina. L’interfacciamento al sistema avviene tramite app per smartphone grazie al collegamento bluetooth oppure da remoto grazie all’interconnessione resa possibile dal modulo dati 4G e dal web service NMI connect. La crescente necessità di gestione della flotta e delle lavorazioni ha spinto NOBILI a integrare la possibilità di monitoraggio di più attrezzature, archiviando su cloud le informazioni.   Altrettanta attenzione viene posta alle irroratrici dove precisione, efficienza e automatizzazione sono le chiavi per una agricoltura sostenibile e a basso impatto ambientale. Importante è l’evoluzione dei sistemi di controllo del dosaggio dei fitofarmaci. Da sistemi meccanici e manuali, che per propria natura risultano altamente variabili nel funzionamento, si è passati a computer quindi a controlli elettronici. Questi ricevono in ingresso ingenti quantità di informazioni provenienti da sensoristica e agiscono attraverso azionamenti elettrici; ciò ha permesso ampie migliorie nella qualità dei trattamenti. L’imprenditore agricolo può così mettere in atto strategie di agricoltura di precisione in un contesto multi-brand. È il caso dei sistemi ISOBUS e del modulo IoT, che permette il monitoraggio delle irroratrici e l’invio di istruzioni di lavoro da remoto.   La massima espressione del reparto R&D di NOBILI si concretizza nel progetto di elettrificazione degli attrezzi, E-SPRAYER ed E-MULCHER azionati completamente da motori elettrici e controllati attraverso il display in cabina del trattore. L’energia necessaria agli attrezzi viene erogata da e-Source, il generatore esterno sviluppato da CNH, collegato al trattore New Holland. Maggior ergonomia e minore stress per l’operatore uniti a minor consumo di carburante, maggiori funzionalità e minore inquinamento acustico sono i principali progressi raggiunti con le nuove tecnologie impiegate.   Info: www.nobili.com