Categoria:

Gts e i refrigeranti naturali in ottica green

La GTS S.p.A., con sede a Genova, è una società del Gruppo Autogas – realtà italiana leader nel settore GPL da oltre 60 anni, controllata in maggioranza dalla Holding Industriale Quiris Sapa – operante nei settori della produzione e della distribuzione di gas speciali, tecnici e puri.
GTS grazie al suo totale controllo della catena del valore di propano, isobutano e n-butano (acquisto, trasporto, purificazione, raffinazione, distillazione e immagazzinamento), è oggi una delle società leader per i prodotti speciali a base di gas, operando in svariati settori dell’industria della refrigerazione, dell’aerosol (cosmetica e sanitaria), dell’edilizia e della cantieristica.
Il mondo del gas per la refrigerazione è in continua evoluzione. Dopo la completa messa al bando dei gas CFC che causavano forti impatti ambientali dal punto di vista del buco dell’ozono, la transazione attuale è orientata a ridurre i gas HFC che hanno un notevole impatto sul surriscaldamento mondiale con una costante e rapida migrazione verso gas naturali ad “impatto zero”.
I maggiori produttori mondiali di frigoriferi residenziali e commerciali, pompe di calore, asciugatrici, condizionatori portatili, vetrine, distributori automatici, impianti GNL e centrali elettriche hanno già migrato (o stanno per completare la migrazione) verso gli idrocarburi (principalmente isobutano R600A e propano R290).
GTS, in linea con le politiche di rispetto per l’ambiente, ha aumentato la propria capacità produttiva di gas GPL ad impatto zero attraverso la realizzazione di un innovativo processo di purificazione al fine di ottenere la massima flessibilità produttiva garantendo le esigenze qualitative richieste dal mercato globale.
Tale processo innovativo è stato realizzato attraverso un investimento che sfiora i 10 Milioni di Euro in un impianto completamente automatizzato, nel rinnovamento delle infrastrutture del sito e di un laboratorio di analisi e controllo certificato UNI EN ISO 9001:2015.
I risultati ottenuti parlano chiaro: maggior flessibilità nelle tipologie di approvvigionamento, sinonimo di garanzia del servizio per i clienti; produzione efficiente; prodotti con ZERO ODP (Ozone Depletion Potential) e GWP (Global Warming Potential) inferiore a 3, che permettono a GTS di fornire il proprio contributo alla riduzione delle emissioni e del riscaldamento del pianeta; aumento della capacità produttiva al fine di rendere disponibile sul mercato la quantità di prodotti necessari ai produttori in tutto il mondo; garanzia di prodotti (R600A, R600, R290, R1270 e le loro miscele) qualitativamente eccellenti e puri in accordo con le direttive UE, anche per l’ambito medicale; massimizzazione della sicurezza del ciclo produttivo (realizzato senza alcun aggravio di rischio) attraverso sistemi di controllo all’avanguardia, con conseguente aumento della sicurezza del personale in campo e del deposito stesso oltre che la sicurezza ambientale delle zone limitrofe; controllo locale e remoto del completo processo produttivo, realizzato mediante un flusso unico dalla ricezione dell’ordine, alla produzione, alla consegna.
Con questi risultati è chiaro che il nuovo processo risulti vincente sia dal punto di vista economico che dal punto di vista di sostenibilità ambientale, tema sempre più “caldo” e verso il quale bisogna adeguarsi per un’economia del cambiamento. E in questo GTS dimostra di essere in prima linea.
Info: www. gtsspa.com