Categoria:

IMAL PAL Group leader nel Green

Ill Gruppo IMAL PAL è leader nel settore dell’automazione industriale e impiantistica per la produzione di prodotti a base di legno e per la trasformazione dei rifiuti in nuova materia prima. Il Gruppo nasce nel 2008 dall’unione strategica delle aziende IMAL e PAL in attività dagli anni ‘70. Un’esperienza storica consolidata da un’area tecnica che conta più di 100 ingegneri tra gli oltre 450 collaboratori e dal know-how verticale di ciascuna azienda che compone il Gruppo (5 aziende ad oggi). IMAL PAL Group ha da sempre avuto una particolare sensibilità per le politiche inerenti sostenibilità ambientale ed economia circolare.

 

«Tra le macchine e gli impianti che abbiamo sviluppato e che sono operativi in tutti e 5 i continenti (l’export per il Gruppo IMAL PAL pesa per oltre il 90% del fatturato) – spiega Marco Zanasi, membro del CdA del Gruppo — molti sono dedicati proprio alla pulizia dei rifiuti legnosi da tutti gli elementi estranei al legno per recuperarlo e dare vita a nuova materia prima per la realizzazione di prodotti di altissima qualità (pannelli truciolari, OSB, MDF, dadi per pallets, pallets pressati, pellets, pannelli isolanti). Per noi è motivo di orgoglio poter accompagnare anche realtà italiane in questa direzione green. Come ad Iglesias, in Sardegna – continua Zanasi — dove abbiamo progettato e installato l’impianto di Bioedil. Operativo entro l’autunno, permetterà la produzione di pannelli isolanti ecologici in fibra di legno per il settore edilizio».

 

Il Gruppo installerà un altro grande impianto a Vercelli affiancando il Gruppo Iren e fornendo uno stabilimento completo che permetterà di trasformare fino a 100.000 t/anno di legno riciclato in prodotti green per il packaging. Questo comporterà la salvaguardia di circa 115.000 alberi/anno, con un risparmio incrementale di CO2 fino a 2.875 t/anno. Il Gruppo inoltre, grazie al segmento green di PAL, lavora con le principali multiutility italiane fornendo loro le più efficienti soluzioni per il trattamento dei materiali di scarto, oltre al legno anche plastiche, forsu, vetro e metallo. Questa linea imprenditoriale improntata all’innovazione ha da sempre contraddistinto il Gruppo che continua a investire energie e risorse in Ricerca e Sviluppo, come ad esempio con la realizzazione – nei dipartimenti R&D delle sedi di Modena e Treviso — di veri e propri impianti di produzione in scala ridotta, dove testare ogni innovazione. Negli anni sono stati depositati oltre 60 brevetti per macchine e processi ad altissimo profilo tecnologico che in taluni casi hanno introdotto autentiche trasformazioni nei metodi di produzione a livello globale, divenendo modelli di riferimento per i concorrenti e per il mercato in cui il Gruppo opera.

 

Info: www.imalpal.com