Impec Mare, la salute delle acque al primo posto grazie a innovativi spazzamare hi-tech

IMPEC Mare è una società del gruppo IMPEC fondato nel 1976 per operare nel settore della protezione dell’ambiente. Dal 1985 il gruppo IMPEC, forte della presenza della compagine sociale della CONAM Spa Cantiere costruttore di imbarcazioni da diporto, è entrato nel settore del disinquinamento superficiale delle acque marine lacustri e fluvali, progettando, sperimentando e costruendo imbarcazioni speciali per la raccolta dei rifiuti galleggianti.   Una flotta di 25 imbarcazioni spazzamare e 20 anni di attività al servizio dell’ambiente, pronti ad entrare in azione in tutta Italia per conto di enti pubblici decisi a ripulire le acque che bagnano le proprie coste. Un lavoro fondamentale per il bene della comunità intera insomma quello dell’Ecoboat, che prende il nome dalla linea di natanti realizzata dalla società leader nella costruzione di battelli antinquinamento Impec Mare. Il servizio consiste infatti nella raccolta dal mare di rifiuti solidi galleggianti, oli e schiume nonché mucillagini e quella patina biancastra e schiumosa che genera problemi alla balneazione. Generalmente le barche “spazzine”, per così dire, si spostano in aree non inquinate ad una velocità che varia tra i 3 ed i 5 nodi.   Le imbarcazioni Ecoboat invece sono dotate di una motorizzazione che consente una velocità di pattugliamento nelle zone non inquinate, superiore ai 15 nodi, elevando così la loro efficienza in termini di aree di copertura del servizio e tempi di raccolta effettivi, rispetto alle altre imbarcazioni.   Info: www.impec.it