Categoria:

Mestel, l’industria della gomma incontra l’alta moda

Qualità, estetica e soluzioni efficienti dedicate ai grandi marchi del lusso e dell’orologeria

 

Innovazione, competenze tecniche altamente specializzate, vision lungimirante: sono le coordinate che guidano Mestel, realtà italo-svizzera attiva da oltre 40 anni nell’industria della gomma e specializzata nella lavorazione dei tecnopolimeri.
Mestel nasce affiancando uno dei principali marchi dell’orologeria di lusso mondiale nello sviluppo dei primi cinturini in gomma; una storia ed un binomio che si consolida negli anni con la condivisione dello sviluppo e con l’acquisizione di quote di mercato. La capacità di lavorare la gomma mantenendo inalterate le sue qualità e massimizzando la resa estetica è frutto di decenni di attività sul campo, di ricerca e sviluppo unite ad una certosina attenzione nella fase di controllo della qualità di prodotto; il metodo di lavorazione targato Mestel si sostanzia in una preziosa sinergia tra processo industriale e manualità, e solo ciò che è esteticamente perfetto, pur nell’accezione artigianale del termine, può uscire dallo stabilimento. L’azienda, inoltre, ha da poco completato il nuovo e modernissimo sito produttivo a basso impatto ambientale, dove la qualità dell’ambiente lavorativo e l’attenzione all’eco-sostenibilità dei processi sono massime. È grazie alla somma di tutti questi fattori che oggi Mestel è sinonimo di prodotti di altissimo livello estetico e qualitativo.

 

Quello della lavorazione dei materiali elastomerici è settore in crescita e Mestel ha saputo anticiparne i nuovi trend, come ad esempio il successo della gomma; questo le ha permesso di assumere una posizione di assoluto rilievo nei mercati di riferimento e di acquisire ordini e progetti da tutti i principali marchi dell’orologeria mondiale del lusso. Una leadership che trova conferma nella fiducia che i clienti continuano a riporre in Mestel e che spinge l’azienda ad investire nel continuo miglioramento della qualità dei propri prodotti e servizi.
Parte di tali investimenti è stata, di recente, dedicata alla diversificazione di prodotto e allo sviluppo di nuove linee destinate al mercato del fashion e del lusso: si tratta di accessori moda, gioielli e prodotti a contenuto tecnologico che vengono sviluppati insieme alle maison alla costante ricerca di novità, a dimostrazione di come un materiale apparentemente “povero” come la gomma sia invece molto richiesto anche per prodotti che vanno a collocarsi in una fascia di mercato di élite. Oggi, cinturini targati Mestel sono abbinati ad orologi dal valore anche di diverse centinaia di migliaia di euro. Fa parte di questo progetto di sviluppo anche l’avvio della collaborazione con una delle più importanti scuole di moda d’Italia, che prevede un contest di design a tema con cadenza annuale e riconoscimento di un premio allo studente vincitore.

 

Sviluppare progetti in stretta collaborazione con i clienti, al fine di rispondere in modo preciso ad ogni esigenza, è uno dei principali punti di forza di Mestel: l’approccio è quello di un partner che affianca e supporta con l’obiettivo di trasformare il design iniziale in realtà di prodotto, dal prototipo alla produzione di serie, mettendo a disposizione competenza tecnica, conoscenza della materia prima e know-how per ottenere un risultato sempre all’altezza delle aspettative. Mestel si avvale anche di avanzate tecniche di stampa 3D che permettono di verticalizzare e internalizzare tutti i processi anche con la realizzazione di componenti ed inserti, garantendo l’elevato livello di qualità richiesta.

 

Gli standard di efficienza raggiunti sono frutto anche degli importanti investimenti in tecnologia che Mestel realizza: non è un caso, d’altra parte, se all’inizio degli anni 2000 è stata la prima e unica azienda ad aver sviluppato una formulazione della gomma HNBR da utilizzare nel mercato dell’orologeria. Oggi, in piena continuità con tale filosofia dell’innovazione, Mestel ha sviluppato un nuovo materiale: MSTL, una mescola unica, “top di gamma”, con formula brevettata, che unisce le migliori caratteristiche degli elastomeri FKM e HNBR e consente di raggiungere traguardi produttivi ed estetici di livello assoluto, unitamente alla possibilità di utilizzare nuovi colori con effetti particolari.

 

Grande attenzione è stata posta anche al rispetto dell’ambiente e per questo, dopo due anni di sviluppo, a dicembre 2020 è stata presentata REEBBER, un materiale “green” che reintegra parte degli scarti della lavorazione grazie ad un processo di recupero sviluppato internamente. REEBBER Recycling Rubber è già molto richiesto dalle aziende e molti nuovi progetti applicati al mercato del fashion, ma anche del luxury, stanno vedendo la luce perché oggi “green is the new luxury”.

 

Adoperare la gomma come materiale principe per le proprie lavorazioni si è rivelata per Mestel scelta assolutamente vincente. La gomma è molto duratura, possiede ottime proprietà meccaniche ed estetiche, è ipoallergenica, antibatterica ed ha una consistenza piacevole al tatto; può essere proposta in infiniti colori, abbinata ad altri materiali, decorata e impreziosita grazie a diverse tecniche (cuciture, decori, incisione laser…); si presta alla realizzazione di texture superficiali di qualsiasi tipo. Si tratta, quindi, di una risorsa versatile che, nelle mani di Mestel, diventa prezioso alleato per l’industria.

 

Info: www.mestel.ch