NPO Torino: Digital Transformation e Industry 4.0

In questi ultimi anni il manufacturing, da sempre asse fondamentale del “made in Italy”, è cambiato per diventare sempre più digitale e interconnesso. In primo piano vi sono tecnologie come IoT, blockchain, cloud e big data. Il percorso verso l’innovazione richiede però un approccio strutturato e, soprattutto, un partner tecnologico in grado di tradurre in pratica tutti i vantaggi della trasformazione digitale.   Questa è la peculiarità di Npo Torino, azienda che opera nel mercato IT con un focus particolare sui servizi. Oltre alle tecnologie citate all’inizio, l’offerta di Npo Torino include ambiti quali intelligenza artificiale, machine learning, cybersecurity, business continuity e disaster recovery. «Siamo in grado di coniugare una dimensione fortemente radicata nel territorio con una visione internazionale, essendo da diversi anni parte del Gruppo Ricoh», precisa Romualdo Delmirani, Direttore Servizi e Progetti di Npo Torino. «Cito come esempio del nostro approccio un progetto realizzato per un grande gruppo industriale multinazionale nel settore dei capital goods. Oltre ad aver supportato e implementato la migrazione al cloud, abbiamo ‘trasformato’ alcuni stabilimenti in una logica di Industria 4.0, migliorando la qualità dei processi mediante l’introduzione di componenti IoT e l’integrazione con la tecnologia blockchain».   Tecnologie innovative dunque, ma non solo, come precisa Massimo Altamore, CEO di Npo Torino: «Il nostro asset fondamentale sono le persone. Questa è la chiave del successo. Sono queste le risorse che fanno la differenza, consentendoci di guidare i nostri clienti verso l’eccellenza e di ottenere importanti certificazioni: siamo infatti Cloud Provider Microsoft Azure, Amazon Web Services Partner e Google Cloud Platform Certified Partner». Grazie a queste competenze Npo Torino è in grado di supportare la Digital Transformation dei propri clienti semplificando la complessità di gestione dei moderni ambienti multicloud. «Puntiamo sulle migliori competenze e soprattutto sulla passione. È grazie ai nostri professionisti che i clienti ci riconoscono come un partner importante con cui lavorare e crescere. Diamo spazio all’innovazione, valorizzando le nuove idee e la creatività, due aspetti fondamentali per scommettere sul futuro», conclude Romualdo Delmirani. E i numeri di NPO Torino parlano chiaro: 1 sede principale in Italia e 2 consociate in Brasile e USA; 450 persone worldwide; 35.600.000 euro (fatturato 2020); 10.000 sistemi on-premise gestiti a livello globale; 8.000 sistemi sul cloud gestiti a livello globale.   Info: www.nposervices.com