Categoria:

Usi Italia si consolida nel mercato globale. Solida realtà degli impianti di verniciatura mantiene il fatturato

In Italia non mancano le soddisfazioni con la F1: a Red Bull, Mercedes AMG Petronas e Renault F1 Racing si è aggiunto il reparto di verniciatura scocche per la scuderia di F1 Alpha Tauri. E parlando di Italia non poteva mancare la rossa Ferrari che ha richiesto una speciale UTA (Unità di Trattamento Aria) per un upgrade di un impianto USI ITALIA installato qualche anno fa.
Nonostante la pandemia i mercati asiatici hanno mantenuto il trend di crescita. In Thailandia sono state installate due linee di 120 metri ciascuna che consentono di personalizzare e digitalizzare i processi operativi. «Con i nuovi impianti ogni azione può essere tracciata e registrata per migliorare le informazioni e quindi i processi decisionali sulla linea o monitorare i disallineamenti nelle performance» spiega Michele Stradiotto, marketing manager di USI ITALIA.

 

«La consulenza tecnica gratuita e la formazione – prosegue Stradiotto – sono sempre stati nostri punti di forza per comprendere le esigenze del cliente ed elaborare soluzioni concrete. Il fulcro dei nostri impianti è la massima flessibilità di utilizzo per l’operatore e la massima adattabilità alle modalità di lavoro dell’azienda e alle richieste del cliente». In linea con questi principi USI ITALIA ha voluto realizzare in Danimarca il più grande centro di formazione per carrozzieri, futuro punto di riferimento per la fascia scandinava e nord europea.

 

Info: www.usiitalia.it