ITA Spa, sviluppo e internazionalizzazione

Ita spa nata al sorgere del nuovo millennio, vede alla fine del 2018 l’ingresso di un nuovo imprenditore che ne inizia da subito a modificare il posizionamento sul mercato, attraverso una consistente modifica degli asset produttivi, per poter offrire prodotti a contenuto tecnico ed estetico di forte richiamo.
Segno tangibile della nuova strategia è il re-branding grazie al quale i nuovi prodotti dal 2019 si fregiano del nuovo marchio I.Tiles e dell’headline “Born in Maranello”, due richiami molto forti ad un territorio dove l’eccellenza è l’obiettivo primario di un imprenditore.

 

Obiettivo che l’azienda sta perseguendo grazie al coinvolgimento di partner come SACMI, principale fornitore del nuovo forno ad alte prestazioni ed efficienza energetica, degli asset di movimentazione laserguidata LGV, che collegano alla rettifica e alla scelta, a cui sono affiancati la decorazione digitale e lo stoccaggio automatizzato installati alla fine del 2020, investimento che ha consentito all’azienda di aumentare l’output dai poco più di 5ml annui del 2018 agli attuali 8ml.
6 presse, 6 linee produttive, 3 forni, 6 linee di scelta e una rettifica servite da LGV posizionate in 33.000 mq di strutture coperte, a servizio delle quali vi sono ulteriori 65.000 mq di area esterna per la logistica e i servizi di stoccaggio: questa in numeri è oggi Ita spa, che produce piastrelle in porcellanato con un variegato mix produttivo in diversi spessori e formati – smaltati e decorati digitalmente grazie alle decoratrici digitali a umido DHD di SACMI.

 

Da sottolineare inoltre come, una volta completata la road map industriale con l’aggiunta di un ulteriore forno e relative movimentazioni entro fine 2021, l’azienda arriverà ad un output di 12ml/mq annui, ovvero più del doppio di quanto poteva contare due anni fa: la pandemia non ha fermato il percorso disegnato dall’AD Andrea Spagni.
«Questo investimento realizzato con SACMI – osserva l’AD Andrea Spagni – ci consente di perseguire un duplice obiettivo: aumentare ulteriormente la qualità dei nostri prodotti e ampliare versatilità e flessibilità delle linee presse-smalteria, intercettando cosi con i nuovi prodotti ulteriore clientela nei segmenti a più alto valore aggiunto del mercato».
Di rilievo anche la platea di mercati oggi raggiunti da I.Tile, che vanno dal naturale mercato di sbocco, quello domestico, ai principali mercati europei dove la presenza dell’azienda è fortemente consolidata.

 

Degno di nota il mercato nordamericano dove ITA fornisce alcuni fra i principali player distributivi “nationwide” ed il Medio Oriente, dove i nuovi prodotti I.Tiles sono stati selezionati da diversi prestigiosi uffici di architettura per importanti progetti residenziali.

 

Info: www.itatiles.it