Assist S.p.A.: Vision, Mission 4.0 e prospettive future espressi nella Ia Convention aziendale

Con la Ia Convention aziendale di Assist SpA (21/24 Ottobre, Castello di Pavone, To), il CDA e il Consiglio Interdisciplinare hanno ideato un’occasione per analizzare gli ostacoli superati, i traguardi raggiunti, le sfide del futuro e confrontare gli aspetti della comunicazione intersettoriale. Ad aprire e chiudere l’evento la Dott.ssa Fiorenza Fissore, Vicepresidente e vincitrice del premio Best Executive 2019. «Ci siamo concentrati sulla valorizzazione dei rapporti interpersonali, restituendo proficui confronti e momenti di scambio». A coordinare la Convention il D.G., Dott. A. E. Pignato, che ha progettato lo storyboard “dedicato”, curato la parte formativa e di evoluzione partendo dai punti di forza e di debolezza presentati da ogni singolo reparto aziendale. «Dinamizzando, motivando e aggregando, abbiamo raggiunto lo scopo di trovare il tempo per riflettere, rafforzando in ognuno di noi, ruolo, orgoglio e senso di appartenenza aziendale». L’Ing. Marco Giletta (Pres.) ha condiviso l’analisi del mercato in cui Assist ha agito negli ultimi anni e le strategie per il futuro, supportato dal consigliere O. Salvaggio che ha prospettato un adeguamento delle tecnologie di base alle tecnologie di frontiera. «Il 2017, con la chiusura di Postetributi, nostro partner storico, avrebbe potuto essere per Assist un anno di profonda crisi, ma così non è stato! In questi due anni non siamo stati fermi! Abbiamo aperto nuovi mercati attivando ulteriori partnership con attori primari nel campo della P.A.L.; ottenendo le iscrizioni (Albo “CONCESSIONARI” – art 53 Dlgs 446/97; R.O.C) abilitazioni (TULPS) le certificazioni (ISO 9001, ISO 27000, GDPR) utili affinché i nostri clienti potessero avvalersi del nostro supporto/servizio con la massima garanzia; siamo cresciuti in organico e in sedi, attivando anche filiali all’estero con una particolare attenzione al welfare aziendale.
Info: assist-si.com