Automazione, tecnologia e fattore umano

Indispensabile per affinare i processi produttivi e di controllo, riducendo i tempi, i costi e l’outsourcing, l’automazione è stata protagonista di un vero e proprio boom negli ultimi 20 anni e oggi vive una fase di grandi cambiamenti tecnologici, all’insegna dell’industria 4.0.
Sebbene il 2020 si sia chiuso con una contrazione significativa, sia per l’Italia che per l’estero, a causa della pandemia, il 2021 promette per questo settore una crescita di quasi 6 mila milioni di euro, trainata dal recupero delle esportazioni e dalla ripresa della domanda interna.

 

In questo ambito opera un’eccellenza italiana, INDUSTRY Automation Manufacturing Services S.r.l. che progetta e realizza sistemi di automazione industriale, soluzioni dedicate alla movimentazione di magazzino e all’industria automobilistica in Italia e nel Mondo.
Fondata nel 1969 come Impero Automazioni da Pasquale Impero, in oltre 40 anni di attività ha sempre investito in ricerca e sviluppo, per rispondere alle mutevoli esigenze della produzione industriale, specializzandosi in particolare modo nel settore automotive.

 

L’azienda ha realizzato impianti di trasporto a nastro per l’industria automobilistica, con ingombri molto contenuti; ha sviluppato inoltre soluzioni dedicate al montaggio e saldatura dello chassis, installazioni per la verniciatura dei veicoli e linee finali di assemblaggio delle vetture. I suoi clienti storici sono FCA (oggi parte del gruppo Stellantis) e Volkswagen Group. Le collaborazioni più recenti sono con importanti player del settore, come Porsche, Audi, Maserati e Skoda, ai quali fornisce impianti per la movimentazione dei componenti automobilistici. INDUSTRY AMS gestisce internamente la prototipazione e produzione, con processi altamente automatizzati, a garanzia di alti standard qualitativi e del completamento della commessa nei termini previsti. La collaborazione tra i reparti meccanico, elettrico e software ha permesso lo sviluppo di tecnologie in grado di abbracciare l’industria 4.0, come ad esempio l’app per mobile che, in ottica Smart Service, ottimizza la gestione dei componenti meccanici e la consultazione della guida alla manutenzione della macchina.

 

INDUSTRY AMS serve infine il settore degli elettrodomestici, con progetti ad hoc, come il carrello verticale in grado di sollevare dal nastro trasportatore fino a 6 lavatrici. «L’automazione industriale è alla base dello sviluppo e della competitività produttiva del nostro paese a livello internazionale; l’innovazione tecnologica è un fattore importante, in grado di cogliere nuove opportunità produttive, semplificando, alleggerendo e permettendo al lavoratore di poter operare nella massima sicurezza. L’operaio resta di fatto il centro della nostra attenzione, perché se la tecnologia cambia rapidamente, le competenze individuali sono una risorsa preziosa per permettere all’innovazione di operare realmente al servizio dell’azienda» afferma Roberto Impero, CEO dell’azienda.

 

Info: smaroadsafety.com