Categoria:

Tarros : Mediterranean Logistics Solutions

Il Gruppo Tarros grazie al lavoro dei suoi 610 dipendenti collega ogni giorno con le sue navi ed i suoi mezzi le diverse sponde del Mediterraneo, 16 paesi, 31 porti e oltre 450 milioni di abitanti.
Fondato nel 1828, Il Gruppo Tarros è un Multimodal Transport Operator che offre servizi logistici e marittimi nel Mediterraneo: gestisce direttamente, grazie al proprio network internazionale, tutte le fasi della supply chain fornendo ai propri clienti un servizio personalizzato in tutte le fasi del trasporto e della logistica integrata.
Le nostre parole chiave sono: sostenibilità, soluzioni, qualità e innovazione.

 

Il Gruppo Tarros è stato la prima azienda italiana a trasportare 33 containers nel mare Mediterraneo su una nave appositamente modificata (M/N Vento di Levante): era il 1967.
Oggi il Gruppo, grazie al suo Network, prosegue il suo percorso verso l’innovazione e l’eco-efficienza, offrendo soluzioni di alta qualità ai propri clienti.
Un esempio è la creazione del nuovo Tarros Certified Container, tipologia di container che, prima di essere consegnato ai clienti, deve superare rigidi controlli.
Il Gruppo è in grado di offrire al mercato 20 tipologie di containers diversi più uno: quello che sarà realizzato per soddisfare le necessità del prossimo cliente.
Di pari passo con l’ampliarsi dei servizi il Gruppo Tarros ha stabilito nel corso del tempo partnership con operatori locali in tutti i paesi serviti dalle proprie navi costruendo così una struttura Euro-Mediterranea di Società Tarros che esercitano un controllo diretto e diffuso su ogni passaggio della catena logistica.
Tra tutte le modalità di trasporto, la nave portacontainer è tra le meno impattanti a livello ambientale.

 

Il Gruppo Tarros ha deciso di ottimizzare il trasporto via nave al fine di offrire il miglior servizio possibile con il minor numero di navi impiegate. Il concetto di sostenibilità risiede in un comportamento efficiente ed efficace: gestire nel modo migliore la flotta in base alle esigenze dei servizi seguendo le mutevoli situazioni di mercato.
Un importante investimento è stato fatto per lo sviluppo della linea Libia che collega il porto di La Spezia con i principali porti libici dal 1975 e un grande passo in avanti con l’introduzione del nuovo regolamento in materia di emissioni di zolfo dei trasporti marini che porta il limite da 3.5% a 0,5% a partire dal 1 gennaio 2020.
Oggi il Gruppo, grazie ad un network internazionale è in grado di offrire un servizio personalizzato ad ogni esigenza del cliente e da sempre ha basato il proprio sviluppo sull’innovazione, la passione e il rispetto del territorio in cui operano le sue società.

 

Info: www.tarros.it