Categoria:

Trasporti Intermodali Europei La sfida del presente: sostenibilità e digitalizzazione

TIE s.r.l. nasce a Reggio Emilia nel 1990 come fornitore di trasporti intermodali, proponendosi di offrire alla propria clientela (composta da primarie compagnie di navigazione, importanti spedizionieri e grandi industrie internazionali), un servizio personalizzato integrando le diverse modalità di trasporto. L’azienda opera nei principali porti italiani ed ha diverse specializzazioni nei vari settori del trasporto containers (reefers, rifiuti, ADR, ribaltabili) e anche in altri settori (walking floor, centinati).

 

TIE s.r.l. dispone di 200 automezzi di proprietà, 240 dipendenti, 7 filiali e di un proprio terminal container con oltre 1.000 mq di uffici, 12.000 mq di magazzini e 80.000 mq di area scoperta per la movimentazione e lo stoccaggio dei contenitori. TIE s.r.l. è convinta che nel settore dell’autotrasporto saranno sempre più importanti, oltre alla qualità impeccabile, le innovazioni e le personalizzazioni del servizio in base alle esigenze dei diversi clienti.

 

Per questo sta lavorando a due grandi tematiche: 1) la digitalizzazione e dematerializzazione dei processi, (resa ancora più attuale dall’emergenza sanitaria) e la loro integrazione con i gestionali dei clienti; 2) lo sviluppo sostenibile, non limitandosi solo alle direttive OCSE per i trasporti, ma investendo risorse per implementare modelli sostenibili in tutti i campi ESG, sempre più importanti, non solo per le istituzioni, ma anche per i nostri clienti. Info: www.tie.it