FAB Group, la fusione per natura

L’affidabilità di un gruppo internazionale e la cura di un’azienda famigliare. La precisione delle più avanzate tecnologie e la qualità di una squadra di tecnici specializzati. Così FAB Group da oltre trent’anni risponde ai bisogni delle imprese realizzando prodotti sia di pressofusione che di fusione in gravità in molteplici leghe di alluminio.

Fondata nel 1988 da Luciano Bedin a Vicenza, FAB si è presto affermata nel mercato italiano ed europeo grazie alla passione del suo fondatore e alla qualità dei prodotti. Gli impianti sempre più evoluti, le tecnologie all’avanguardia, i collaboratori qualificati hanno guidato una crescita che ha portato nel 1999 alla nascita di un nuovo stabilimento (BCB) in Slovacchia, in una posizione strategica per i mercati europei. Si è così rafforzata la dimensione internazionale di un gruppo che raggiunge i 40 milioni di euro di fatturato ed è punto di riferimento per aziende di molteplici settori: automotive, motori elettrici, pompe, motoriduttori, gas, arredamento, hobbistica, generatori, alimentare, elettrico.    

«Arriviamo da due anni complessi per il settore, a livello globale, ma non abbiamo mai smesso di guardare con fiducia al futuro — sottolinea il titolare Luciano Bedin —. Anzi, abbiamo rafforzato gli investimenti sull’alta tecnologia per alzare ancora di più la qualità del servizio ai nostri partner».

Negli ultimi anni il parco macchine si è infatti potenziato con quattro nuovi impianti di pressocolata, un impianto di ispezione a RX per la radiografia e la tomografia e un innovativo software di gestione macchine.

Le aziende che si affidano a FAB Group possono oggi contare su una realtà che vanta 16 isole operative automatizzate per la pressofusione, da 250 fino a 1.000 tonnellate, e 13 impianti per la fusione in gravità. Su oltre 20.000 mq di superficie produttiva vengono realizzati getti da 10 gr fino a 8 kg in piccole, medie e grandi serie. La competenza dei circa 200 addetti permette di seguire l’intero processo di produzione e, con la collaborazione di fornitori selezionati, produrre particolari completi di lavorazioni meccaniche e finiture superficiali. «Sviluppiamo ogni progetto con un percorso di co-design insieme al cliente, ci avvaliamo di materie prime certificate e monitoriamo tutte le fasi attraverso software specifici e addetti specializzati — aggiunge il titolare —. Così assicuriamo stampi e attrezzature di qualità, per componenti della massima efficacia».

L’impegno per la qualità va di pari passo con quello per la sostenibilità: oltre alle certificazioni UNI EN ISO 9001:2015 e IATF 16949, FAB Group si è dotata dei più avanzati sistemi di tutela ambientale. Valori che hanno contribuito a farne un’eccellenza e l’hanno portata ad essere tra le  “1000 Imprese Best Perfomer di Vicenza”.

Info: www.fabgroup.it