2C Studio Sicurezza soluzioni antincendio

Tecnologie e scelte progettuali dettate dalle diverse soluzioni di produttività e flessibilità degli edifici richiedono avanzate soluzioni ed ottima conoscenza delle tecnologie antincendio sul mercato. 2C Studio Sicurezza nasce nel 2000 con l’ambizione di sviluppare progetti architettonici in sicurezza ed adottare le migliori tecnologie antincendio in accordo con le norme UNI 9795, 10779, 12845 e con una particolare specializzazione nella UNI EN 16750.

 

«Il ruolo salvavita dell’antincendio nei progetti complessi è indubbio – afferma l’Arch. Andrea Casu, legale rappresentante dell’azienda e progettista 2C Studio di riferimento nei gruppi di lavoro UNI del settore antincendio – così come le ricadute positive del corretto approccio progettuale. Noi siamo come dei sarti esperti, siamo un piccolo studio professionale capace di costruire grandi complessi industriali, nel pieno rispetto delle regole internazionali».

 

www.2cstudiosicurezza.it

LEGGI I NOSTRI APPROFONDIMENTI PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATO

IPACK-IMA: il mondo del packaging si conferma traino dell’economia e terreno di innovazione
Se, per molti settori, i due anni da poco trascorsi si sono rivelati costellati di sfide complesse, il packaging è uno di quei comparti che, pur non senza alcune difficoltà, ha risentito in misura meno pesante delle contingenze. Merito di diversi fattori, a partire dal fatto che quello del packaging è un business trasversale, che […]
Logistica e trasporti, le nuove misure del Decreto Energia a sostegno del settore
Che la logistica e i trasporti siano servizi fondamentali per ogni filiera produttiva è una certezza praticamente da sempre, ma durante i mesi più duri della pandemia la loro essenzialità si è manifestata in tutta la sua chiarezza anche ai comuni cittadini, che hanno potuto continuato ad usufruire di beni e prodotti grazie al lavoro […]
PNRR, un’occasione imperdibile per le imprese italiane
Le imprese italiane hanno bisogno di crescere. Il tessuto economico italiano è pieno di aziende all’avanguardia, innovative, competitive sui mercati interni ed esteri, ma non è ancora abbastanza: nel panorama complessivo della piccola e media imprenditoria si evidenzia la necessità di investire ulteriormente in tecnologia, in digitalizzazione, in sostenibilità.   Il Piano Nazionale di Ripresa […]