Login

Partner dei più importanti editori italiani, da oltre 20 anni

Banca del Piceno: a misura del cliente

122 anni di crescita, innovazione e vicinanza al territorio

Centralità del Cliente: è questa la filosofia che da sempre anima Banca del Piceno, è questa la ragione per la quale, anche durante l’emergenza sanitaria, ha continuato a supportare sia privati che imprese con iniziative ad hoc volte a sostenere il tessuto sociale ed economico del territorio. La risposta di Banca del Piceno è stata immediata fin dalle prime fasi della pandemia, come racconta il Direttore Generale, Dott. Franco Leone Salicona: «I nostri operatori si sono avvalsi di ogni possibile canale tecnologico per continuare ad essere vicini alla clientela anche nei momenti più difficili; i consulenti e tutta la rete hanno messo in campo tutte le loro competenze per riuscire a coniugare i nuovi strumenti di “vicinanza digitale” con un approccio empatico, così da ridisegnare il proprio modello operativo e mettere in atto per tempo i cambiamenti richiesti dal nuovo contesto in cui ci troviamo a vivere».

Una vicinanza forse “virtuale”, come imposto dalle regole del distanziamento sociale, ma assolutamente concreta, ben espressa dai numeri e dalle cifre relativi alle iniziative che Banca del Piceno ha dedicato ai propri clienti: «Abbiamo concesso moratorie su 2.032 rapporti per complessivi 174,7 milioni di euro – illustra il Direttore Generale – ed erogato nuovo credito alle aziende in difficoltà. Sono stati inoltre erogati 827 prestiti per 30 milioni di euro. Ci siamo anche molto concentrati sul segmento famiglia, soprattutto su chi ha affidato i risparmi di una vita alla nostra gestione: in questi sei mesi, infatti, siamo cresciuti nel risparmio gestito di 22 milioni di euro di produzione».

C’è una misura, in particolare, che sta riscuotendo l’interesse dei clienti: l’opportunità, attraverso le misure del Decreto Liquidità, di usufruire di importanti bonus per lavori di risparmio energetico. In Italia 4,5 milioni di edifici di tipo residenziale necessitano di riqualificazione; «Il Decreto Liquidità – commenta il Dott. Franco Leone Salicona – rappresenta una “ghiotta” opportunità per i proprietari di queste abitazioni, in quanto consente l’adeguamento energetico delle stesse con notevoli vantaggi economici in termini di consumi. Noi, come Banca, abbiamo sottoscritto un accordo con Eni Gas & Luce per la monetizzazione dei crediti d’imposta generati dal Superbonus ed Ecobonus aderendo al progetto “Cappotto Mio”. Inoltre, in attesa del perfezionamento della cessione, la BCC monetizza all’impresa parte del credito ceduto attraverso un bridge a valere sul contratto di cessione in attesa dell’apertura del cassetto fiscale».

C’è anche un altro tipo di prodotto finanziario molto richiesto dai clienti, le polizze assicurative a tutela del debito (ad esempio CPI o polizze sanitarie), che hanno mostrato tutta la loro efficacia nelle situazioni che le restrizioni dovute alla pandemia hanno accentuato; Banca del Piceno ha messo in campo il suo gruppo di consulenti per consigliare alla clientela soluzioni su misura. «Ci piace pensare alla nostra Banca – conclude il Direttore Generale – come ad una boutique del credito dove l’attenzione alla soddisfazione del cliente è massima ed è unita ad ascolto, empatia e capacità di cucire “abiti” su misura». Info: www.bancadelpiceno.bcc.it