Login

Partner dei più importanti editori italiani, da oltre 20 anni

Banca, Impresa, Pandemia, Ripresa. Banca Cambiano 1884 Spa e il suo ruolo nel sostegno a cittadini e imprese

Che stagione sociale, economica, finanziaria ed istituzionale è quella che stiamo vivendo? La pandemia Covid avrà ricadute severe sul nostro sistema produttivo, anche se con intensità diversa fra settori. L’economia non cambia rotta, ma oggi frena duramente. La crisi determina discontinuità, ma genera nuova progettualità. La Banca nel territorio, che condivide la storia dei territori in cui opera e che cresce con lo sviluppo di questi, è in prima linea e si riconferma orientata alla cultura del profitto da attività produttive rispetto alle seducenti rendite da operazioni finanziarie. Gli interventi pubblici, l’attività delle Banche in genere, le iniziative congiunte con fondazioni bancarie, passate da banchieri a motori  per un nuovo sviluppo, sono elementi determinanti, ma devono essere sostenuti da iniziative statali efficaci ed immediate per sostenere le iniziative meritevoli  ed accompagnarle alla ripresa. Più che disquisire su come sarà il post Covid è necessario agire oggi per avere effetti positivi domani. La nostra Banca, e la controllata Cabel Leasing, ad oggi ha compiuto 4.700 operazioni a valere sui decreti Covid per 380milioni di euro ed ha in essere 6.500 moratorie per complessivi 740milioni di euro. Il criterio per tutta l’operatività è stato quello della attenta selezione, non aderendo ad una malintesa pretesa di diritto al credito “tanto garantisce lo Stato”. Fatte le proporzioni con il restante sistema bancario, per tipologia, dimensione e composizione del credito concesso, i volumi di operazioni di specie vedono la Cambiano ai vertici. I suoi 136 anni di attività non sono stati sprecati. Info: www.bancacambiano.it