Login

Partner dei più importanti editori italiani, da oltre 20 anni

C.O.C. Farmaceutici raddoppia

Acquista Tubilux Pharma e si consolida nel settore oftalmico

A inizio ottobre COC Farmaceutici ha ufficialmente acquisito Tubilux Pharma. Nata nel 1990 a Sant’Agata Bolognese (BO), COC Farmaceutici è un punto di riferimento nella produzione e nel riempimento in conto terzi di dispositivi medici e farmaci a uso oftalmico e inalatorio e di cosmetici. Si tratta di formulazioni per lo più liquide e sterili, in volumi tali da farne il primo utilizzatore al mondo di flaconi multidose preservative-free. Tra i clienti annovera multinazionali e grandi gruppi industriali ma anche piccole e medie aziende farmaceutiche.

Nel 2016 viene rilevata dal fondo di private equity Aksìa Group SGR, che gioca un ruolo fondamentale per la crescita globale degli ultimi anni. Con due stabilimenti e 41 milioni di fatturato nel 2019, COC Farmaceutici è oggi un partner di assoluto rilievo in Italia per la produzione e il riempimento di dispositivi medici e farmaci oftalmici, con ottime prospettive di crescita in Europa, Medio Oriente e Nord Africa.

Fondata nel 1941 a Napoli, Tubilux Pharma sviluppa e produce in conto terzi farmaci per la cura dell’occhio. Le due società sono quindi entrambe realtà molto forti in campo oftalmico anche se non direttamente concorrenti, con tecnologie solo in parte sovrapponibili e con un’offerta complementare: mentre infatti COC Farmaceutici produce e riempie per lo più dispositivi medici liquidi, Tubilux Pharma sviluppa e produce soprattutto farmaci (liquidi, in gel o sospensioni). Anche uno sguardo ai mercati delle due aziende ne conferma la complementarietà, con la prima più forte in Italia e la seconda in Europa, con una piccola ma significativa presenza in USA grazie allo stabilimento approvato FDA di Pomezia. Grazie alla recente acquisizione COC Farmaceutici guadagna dunque un notevole vantaggio competitivo in grado di consolidare e sviluppare la presenza di entrambe le aziende su diversi fronti.

La forte propensione alla ricerca di Tubilux Pharma, l’elevato know-how scientifico e le dotazioni dei suoi laboratori contribuiranno a fare del nuovo gruppo industriale un partner di riferimento non solo per la produzione e il riempimento in conto terzi di farmaci e dispositivi medici ma anche per il loro sviluppo, facendo passare la stessa COC Farmaceutici da CMO a CDMO. La comune esperienza in campo oftalmico agevolerà invece l’integrazione delle competenze reciproche e l’incontro delle rispettive culture aziendali.

Col controllo dell’azienda di Pomezia da parte di COC Farmaceutici nasce una solida realtà industriale di sviluppo, produzione e riempimento in conto terzi (CDMO), con 33 linee produttive tra riempimento e confezionamento su 3 stabilimenti (due autorizzati AIFA e uno approvato FDA), 500 dipendenti e un fatturato annuo di 80 milioni di Euro. Obiettivo dei prossimi cinque anni è una crescita consistente, parallela a un miglioramento della marginalità; le due aziende intendono inoltre acquistare visibilità sul mercato, focalizzarsi sulla ricerca e sull’implementazione di nuove tecnologie e lavorare sul miglioramento dei processi industriali per soddisfare le crescenti esigenze dei clienti.

Info: www.coc.it