CFC – Studio legale associato. Scenari post pandemia: le ricette per le imprese

Quali scenari attendono il mondo dell’impresa dopo la pandemia? Lo abbiamo chiesto a CFC – Studio legale associato, giovane realtà veronese costituita dagli avvocati Paolo Cagliari, Giulia Ferrari e Zeno Cavaggioni.

 

Cosa ci aspetta una volta tornati alla normalità? Quanto accaduto ha sconvolto i piani degli operatori del mercato, spiega Paolo Cagliari. Ma in ogni situazione di crisi sono insite opportunità da cogliere ed è ciò che ci chiedono gli imprenditori che assistiamo. L’evoluzione tecnologica accelerata dalla pandemia e l’instabilità dei mercati sta trasformando le prassi aziendali ed è necessario ridefinire i modelli per un’operatività più rapida ed efficace: noi rispondiamo con un’assistenza flessibile e multidisciplinare.

 

Quali sono le opportunità da cogliere? Tutela e valorizzazione degli assets aziendali, con particolare riguardo ad attività immateriali e contenuti innovativi (fulcro del successo industriale), attraverso gli strumenti – contrattuali e non – previsti dall’ordinamento, precisa Giulia Ferrari. Il nostro tessuto imprenditoriale, concentrato sulle funzioni produttive, deve acquisire nuove competenze e necessita di una consulenza legale in grado di fornire elementi formativi innovativi, ponendosi come partner dell’impresa in tutte le fasi della sua evoluzione.
Come uscire dalla crisi?

 

La risposta ce la dà la saggezza popolare: prevenire è meglio che curare, per cui è indispensabile implementare sistemi organizzativi e di controllo adeguati ai nuovi scenari, risponde Zeno Cavaggioni. Se l’imprenditore versa già in una situazione di difficoltà, la riforma del sistema concorsuale offre nuovi strumenti di gestione degli assetti organizzativi, che, se utilizzati sapientemente, consentiranno di superare la crisi e conservare i valori aziendali.

 

Info: www.cfcavvocati.it