Chirurgia della mano: Clinica Tarabini di Carpi punta all’innovazione

Altissima precisione e strumenti sofisticati per il recupero della mobilità della mano. È questo l’obiettivo degli specialisti in chirurgia della mano di Clinica Tarabini di Carpi, che da sempre sono alla ricerca continua di soluzioni innovative e sempre meno invasive per le problematiche che riguardano la mano.
Le patologie della mano sono solite insorgere a seguito di traumi o microtraumi, movimenti scorretti e ripetuti, spesso legate ad attività professionali, e molto frequenti, portano all’infiammazione di tendini e nervi. Ci sono poi altri fattori che facilitano l’insorgere di malattie che riguardano l’arto superiore, come la familiarità, il diabete, le tiroiditi o patologie reumatologiche.
Clinica Tarabini si avvale della presenza di medici specializzati in chirurgia della mano all’interno della propria struttura, per risolvere in modo definitivo i molteplici quadri patologici che interessano la mano. Tra le più conosciute e frequenti troviamo:

 

  • il dito a scatto
  • il tunnel carpale

 

Proprio perché le mani sono parti del corpo per noi fondamentali per lo svolgimento delle azioni quotidiane, dobbiamo prendercene cura e pervenire quelle che potrebbero essere le patologie che le riguardano. La perdita parziale della loro funzionalità può determinare gravi limitazioni nell’autonomia del paziente.
Presso Clinica Tarabini è possibile affidarsi alle cure di medici specializzati in chirurgia della mano di grande esperienza. Individuare i rimedi adeguati e curare il dolore alla mano è possibile solo identificando prima il problema, per questo è fondamentale affidarsi a uno specialista in grado di diagnosticare la patologia corretta e proporre la soluzione più adatta.

 

Lo specialista di chirurgia della mano di Clinica Tarabini: chi è il Dott. Marcello Marcialis
Laureato in Medicina e Chirurgia e specializzato in Ortopedia e Traumatologia con indirizzo Chirurgia della Mano e Microchirurgia, il Dott. Marcello Marcialis è socio fondatore dell’Associazione Modenese per lo studio delle patologia della mano e arto superiore (AMSPAM). La sua grande esperienza in una branca della medicina così specialistica lo ha portato a far parte come membro del Consiglio medico-legale per la Società Italiana di Chirurgia della Mano. In oltre 25 anni di carriera ha effettuato circa 700 interventi l’anno. La passione per il suo lavoro, ha portato il Dott. Marcialis a mettere a disposizione le sue competenze come referente per l’ambasciata libica per i traumi da arma da fuoco riportati dalla popolazione in tempo di guerra.
Sono proprio queste le competenze che mette al servizio dei pazienti di Clinica Tarabini, con l’obiettivo di far recuperare le abilità della mano attraverso tecniche avanzate e tecnologie di settore innovative. Un adeguato trattamento professionale, in funzione dell’estrema complessità della mano, e una metodologia chirurgica avanzata permette al paziente di ridurre o eliminare il dolore, recuperare la stabilità e la forza della mano anche per attività particolarmente pesanti. Con un ritorno senza limitazioni alle attività lavorative, sportive e di relazione.

 

Tunnel carpale e dito a scatto: la soluzione di Clinica Tarabini
Come anticipato, due patologie estremamente diffuse che riguardano la mano sono il tunnel carpale e il dito a scatto. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta, come riconoscere i sintomi e quali sono le soluzioni per ognuna di queste malattie.

 

Cos’è e quali sono i sintomi e le cause del tunnel carpale
Tecnicamente, il tunnel carpale è lo schiacciamento del nervo mediano al polso, nel punto di passaggio tra le ossa del polso sottostanti e al disopra del nervo stesso. Quando aumenta la pressione all’interno del canale del carpo, il nervo mediano viene compresso, con conseguente alterazione e rallentamento delle fibre nervose che lo compongono. Vediamo ora le cause, i sintomi e la soluzione al tunnel carpale.

 

  • Cause: attività manuali pesanti e ripetitive, patologie sistemiche quali diabete, ipercolesterolemia e altre. Concorrono anche fattori ormonali, in quanto è molto più frequente nella donna in età menopausale.
  • Sintomi: formicolio alle prime tre dita della mano, prevalentemente notturno, associato spesso a dolore diffuso e perdita della forza alla mano.
  • Soluzione: in questi casi la chirurgia della mano può risolvere definitivamente il problema. Durante l’intervento viene inciso il legamento che causa lo schiacciamento del nervo, ciò permette una riduzione della pressione all’interno del canale carpale con scomparsa immediata della sintomatologia dolorosa e della sensazione di formicolio. Viene effettuato in anestesia locale mediante una microincisione alla faccia volare del polso in modo da sezionare il legamento trasverso del carpo e controllando visivamente la completa liberazione del nervo mediano.

 

Cos’è e quali sono i sintomi e le cause del dito a scatto
Il dito a scatto è una dolorosa infiammazione dei tendini flessori delle dita e della guaina fibrosa che li avvolge. Questo avviene quando le fibre tendinee, a causa di fenomeni infiammatori, aumentano il loro volume creando un nodulo che non consente lo scorrimento tendineo all’interno della sua guaina fibrosa, causando dolore e mancato scorrimento. Vediamo ora le cause, i sintomi e la soluzione al dito a scatto.

 

  • Cause: movimenti ripetitivi legati spesso al lavoro, o associati ad artrite reumatoide o ancora a diabete, ipercolesterolemia e altre patologie simili. Anche in questo caso concorrono fattori ormonali, in quanto molto più frequente nella donna in età menopausale.
  • Sintomi: dolore, un lieve ispessimento alla base del dito e soprattutto uno scatto doloroso alla flessione ed estensione del dito.
  • Soluzione: per diagnosticare questa patologia è sufficiente verificare clinicamente se vi sono blocchi e/o scatti quando si piega o estende il dito interessato con dolore alla sua base nell’aprire e chiudere la mano e nell’esecuzione di attività manuali. Anche in questo caso la chirurgia della mano è la soluzione, con un intervento mirato alla semplice sezione della puleggia A1, struttura anatomica sede di infiammazione dei tendini e quindi dello scatto doloroso. Durante l’operazione, in anestesia locale, viene incisa la cute alla base del dito affetto, evidenziando e scostando i fasci vascolo-nervosi che decorrono a fianco della puleggia ed eseguendo quindi la sezione della puleggia stessa.

 

I vantaggi della chirurgia della mano presso Clinica Tarabini
Proprio perché le mani sono parti del corpo per noi fondamentali per lo svolgimento delle azioni quotidiane, dobbiamo prendercene cura e intercettare quelle che potrebbero essere le patologie che le riguardano. La perdita parziale della loro funzionalità può determinare una grave diminuzione dell’autonomia del paziente. Scegliere uno specialista di provata esperienza porta indiscutibili e importanti vantaggi come:

 

  • Metodologia chirurgica avanzata che assicura la scomparsa del dolore.
  • Ritorno senza limitazioni alle attività lavorative, sportive e di relazione.
  • Recupero della stabilità e della forza anche per attività pesanti.
  • Mantenimento di un’articolarità del polso e delle dita simile a quella fisiologica.

 

https://www.clinicatarabini.it/consulenza-online/?utm_source=sole+24+ore&utm_medium=banner&utm_campaign=chirurgia_mano