Cloud First e Marketplace AgID La Trasformazione Digitale della Pubblica Amministrazione

Se è vero che le tecnologie digitali rappresentano le nuove infrastrutture portanti del Paese, allora la trasformazione digitale della Pubblica Amministrazione costituisce senza alcuna ombra di dubbio un’imperdibile occasione per realizzare il nuovo sistema nervoso su cui basare la crescita economica dell’Italia dei prossimi anni. In questo senso, Agenzia per l’Italia Digitale (AgID), con l’intento di applicare il Piano Triennale per l’informatica 2017-2019, ha emanato le Circolari nn. 2 e 3 del 2018 con le quali si stabilisce che, a decorrere dal primo aprile 2019, le Amministrazioni possano acquistare esclusivamente servizi IaaS, PaaS e SaaS qualificati da AgID e pubblicati nel Marketplace, la piattaforma che espone i servizi e le infrastrutture qualificate, che trovano la loro collocazione a fianco della vecchia offerta di Consip nell’ambito del contratto quadro SPC Lotto 1. Entrambe le Autorità concordano nell’indirizzare gli Enti verso una scelta di servizi rispondenti ai requisiti posti dalla commissione tecnica di AgID, che si assume a monte l’onere di individuare le soluzioni idonee al Marketplace. All’interno di quest’ultimo, l’utente ha la possibilità di visualizzare la scheda tecnica di ogni servizio in cui si evidenziano le caratteristiche tecniche, il modello di costo e i livelli di servizio dichiarati dal fornitore in sede di qualificazione.
I criteri utilizzati nel promulgare le linee guida, gli standard e i pareri tecnici, si basano sui concetti di trasparenza e disponibilità delle informazioni, nonché sull’interoperabilità, la portabilità e la protezione dei dati, l’affidabilità e la sicurezza applicativa, la performance e la scalabilità. Una Pubblica Amministrazione è pertanto notevolmente aiutata nella definizione della propria strategia e nella scelta dei fornitori con cui attuarla, ed è supportata in ognuna delle fasi di negoziazione con tali attori e nella gestione delle procedure di acquisto, senza la necessità di dover effettuare laboriose analisi comparative. Si delinea così il principio del Cloud first, secondo il quale le Amministrazioni devono valutare in via prioritaria l’adozione del paradigma Cloud prima di qualsiasi altra tecnologia. L’Osservatorio Agenda Digitale fa sapere che: «La trasformazione digitale della PA italiana potrebbe produrre benefici per 25 miliardi di euro». Si può concludere quindi che la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione passi necessariamente dal Cloud. E dove c’è Cloud c’è Marketplace.