CMM Srl: gli specialisti del taglio laser di tubi in acciaio che da 45 anni portano nel mondo l’eccellenza italiana

Con una struttura industriale comprendente tre macchine di taglio laser per lamiere e ben dieci per tubi e travi, CMM Srl si pone a livello europeo come una delle più importanti aziende operanti in un settore fondamentale per la lavorazione degli acciai. La società ha il proprio stabilimento a Medole, in provincia di Mantova, ed è attiva sin dal 1974, quando la famiglia Ghirardi decise di mettere in piedi un’officina di carpenteria metallica specializzata proprio nel trattare l’acciaio e rivolta per lo più a clienti privati. Sin da subito, l’organizzazione produttiva interna ha puntato a creare una forte sinergia con ogni singolo committente, facendo di CMM molto più che un semplice fornitore: piuttosto un partner capace di proporre le soluzioni migliori e di realizzarle poi al più alto livello qualitativo e sempre nel rispetto dei costi e dei tempi di consegna. La storia dell’azienda mantovana si sviluppa per grandi tappe. Appena 4 anni dopo la fondazione CMM è già un punto di riferimento per le più importanti aziende italiane del settore. A partire dal 1981 comincia il passaggio verso una organizzazione industriale, i titolari dell’impresa scelgono di impegnarsi in forti investimenti tecnologici e si arriva quindi all’installazione di grandi impianti di presso-piegatrici e punzonatrici a controllo numerico. Nel 1998 la società acquista la prima macchina per taglio laser e all’inizio degli Anni 2000 comincia a guardare con interesse sempre crescente ai mercati internazionali. Oggi CMM è considerata uno dei principali centri europei per il servizio di taglio laser dell’acciaio. Lavora in tutto il mondo, dagli Emirati Arabi alla Russia, dal Vietnam al Kazakistan. Ha tre sedi produttive e 130 dipendenti, sui quali investe costantemente in formazione e aggiornamento professionale.
Il rilievo internazionale di CMM è testimoniato anche dalle importantissime certificazioni di qualità che l’impresa può vantare: ISO9001, ISO3834-2, e UNI EN1090-1 dimostrano la totale affidabilità dell’intero ciclo produttivo e il rispetto di tutte le principali norme internazionali che regolano il settore del taglio laser. Di altrettanto rilievo è l’impegno profuso dall’azienda in favore della sostenibilità ambientale. Lampade a induzione, pannelli fotovoltaici, laser fibra per la riduzione dei consumi elettrici e interventi di revamping tecnologico finalizzati a prolungare la vita dei macchinari utilizzati lungo le linee di produzione e a ridurre dunque i fattori inquinanti provocati da dismissioni e sostituzioni, sono elementi fondamentali della politica di eco-compatibilità portata avanti con impegno, coerenza e dedizione da ormai molti anni. Tutto ciò fa di CMM una realtà coerente con uno scenario di industry 4.0 dove la forte integrazione tra fase progettuale e fase produttiva consente di ottimizzare i tempi e di monitorare in tempo reale lo stato di avanzamento di ogni commessa in corso di realizzazione.
Info: www.cmmlaser.it