Login

Partner dei più importanti editori italiani, da oltre 20 anni

Come agevolare l’innovazione. Il Piano Transizione 4.0 ai processi di innovazione

Ad Archita Engineering, prima azienda ad aver fornito consulenza in ambito ISO 56002, accreditata negli albi “innovation manager” e partner di numerosi enti sui temi INDUSTRIA 4.0, abbiamo chiesto cosa si intende per “innovazione” e come può essere agevolata con il Piano Transizione 4.0. «L’innovazione è essenziale per il progresso economico e sociale. In un periodo di forte cambiamento e discontinuità, l’innovazione permette di “sostenere” le imprese. Si può ottenere un vantaggio competitivo solo se si affronta il cambiamento da leader, e per farlo è necessario innovare» ci dice l’ing. Matteo Iubatti. «Anche se la parola innovazione è usata in centinaia di contesti, molte imprese faticano a comprenderne il significato; per farlo sarebbe sufficiente comprendere che l’innovazione è un percorso e non un traguardo» aggiunge l’ing. Nicola Scardovi. «Alcune imprese attuano progetti con un rilevante investimento, come lo sviluppo di un nuovo prodotto; altre si focalizzano su piccoli ma continui miglioramenti. Può cambiare l’oggetto dell’innovazione, ma non il suo fine ultimo, come ad esempio: ridurre i costi, migliorare la qualità dei prodotti e distinguersi dalla concorrenza. L’innovazione è un approccio operativo, fatto da piccoli passi e non da grandi salti nel buio» ribadisce l’ing. Francesco Vigliaturo. «Come consulenti in innovazione ci occupiamo di supportare i clienti in queste trasformazioni, mettendo a loro disposizione competenze e strumenti agevolativi atti a renderli efficaci con attenzione agli aspetti economici in ottica di ROI» conclude il dott. Erik Pedrielli. Info: www.architaengineering.it