Conceria Tolio: pelli finite per la moda sotto il segno del rispetto dell’ambiente

La Conceria Tolio Spa nasce nel 1962 da un’idea imprenditoriale di Mario Tolio e da 57 anni pro­duce una vasta gamma di pelli finite di altissima qualità per calzatura, pelletteria ed arredamento, legando il proprio nome a brand di suc­cesso internazionale. «L’alta qualità del pro­dotto, il rispetto e l’etica sono sempre stati i principi che ani­mano la società», sostengono gli attuali titolari Tolio Monica e Tolio Stefano. «L’obiettivo è continuare a creare valore attraverso lo sviluppo del patrimonio aziendale, sia esso tecnologico che di know how: in questa ottica i continui investimenti in ricerca/sviluppo e tecnologie sono strategici per poter essere protagonisti in un mercato sempre più glo­balizzato ed esigente. Le metodologie e le prassi sono formalizzate e gestite con un sistema di ge­stione qualità conforme alle norme ISO 9000 e attraverso un sistema informatico spe­cifico per il settore conciario: questo ci permette di operare una pianificazione e un controllo della produzione in modo ef­ficace. Tutti i pro­cessi produttivi sono orientati a ridurre gli impatti sull’ecosistema, prevenire possibili eventi acci­dentali, salvaguardare la salute e la sicurezza, e ci aspettiamo dai nostri for­nitori e subfornitori la condi­visione di tali valori. Particolare attenzione viene posta alle problematiche ambientali e il nostro impegno quotidia­no — concludono i titolari dell’azienda — è adottare strategie volte al miglioramento dei risultati nel campo della protezione e gestione dell’ambiente. Fon­damentale è ad esempio l’impe­gno nel gestire la risorsa idrica e quella energetica». Info:
www.conceriatolio.com