Login

Partner dei più importanti editori italiani, da oltre 20 anni

COVID-19 e resilienza: piegarsi ma non spezzarsi

Tutto è cambiato e non possiamo restare quelli di sempre, problemi nuovi necessitano di nuovi modi di fronteggiamento e questo vale per i singoli ma anche per le aziende. La FASE 2 è arrivata e ci domandiamo come ripartire in sicurezza, tutelando il benessere fisico e psicologico. Da un lato preoccupati dall’inevitabile crisi economica, non vanno perse di vista le persone, vera forza della ripresa. Da ogni crisi si può uscire arricchiti, ma rimane alto il rischio di uscirne impoveriti: gli ultimi potrebbero scendere di un gradino e diventare gli ultimi degli ultimi. Per questo, un ruolo importante possono averlo i professionisti della sicurezza in azienda, impegnandosi nel mettere in essere progetti e azioni che possano ispirare fiducia, volti a distribuire ricchezza, a creare valore. È il momento che ciascuno si impegni a fare ciò che sa fare meglio, mettendo a disposizione le proprie competenze, senza la volontà di speculare, adeguando i costi al momento storico che stiamo vivendo. Solo così potremmo ripartire tutti, potremmo partire insieme, potremmo ripartire davvero. La Romeo Safety Italia srl attraverso la lunga esperienza del suo fondatore Damiano Romeo e di un gruppo di tecnici e formatori motivati e innovativi, interviene a sostegno di enti e società clienti offrendo loro a costi calmierati consulenza e momenti di formazione in modalità webinair e-learning. La ripresa delle attività lavorative e il tornare ai livelli di crescita ante COVID-19 è possibile se i lavoratori vengono pienamente coinvolti e motivati in tal senso. Romeo Safety Italia sta sperimentando al suo interno e proponendo ai clienti un approccio che incrementi la resilienza: a fronte dell’emergenza sanitaria non mollare, resistere, saper rinunciare a ciò che non è strategico, piegarsi ma non spezzarsi. La società e in questa i lavoratori, con il supporto delle figure apicali e delle istituzioni deve imparare a convivere con l’epidemia. A tal fine è fondamentale rafforzare le conoscenze in termini di azioni, modalità, procedure corrette atte a prevenire situazioni di contagio. Comportamenti corretti, responsabilità, informazione, formazione sono la strada per modificare il modo di fare dei lavoratori facendo sì che diventi naturale assumere comportamenti sicuri. La grande esperienza in termini di formazione in aula e in modalità e-learning si è tradotta in un corso specifico sui corretti comportamenti anti contagio da COVID-19. La finalità è quella di informare e fornire ai destinatari gli strumenti per poter lavorare senza paura, in sicurezza. L’obiettivo rimane quello di responsabilizzare le persone, renderle consapevoli di far parte di un processo più ampio, in cui l’azione di uno influenza a cascata molte relazioni interconnesse. Attualmente già due noti gruppi nazionali, uno bancario-finanziario e uno commerciale, si sono attrezzati. Hanno sposato l’idea che investire sui lavoratori significa adeguare i propri spazi con misure anti contagio, con sentinelle di arresto del virus, schermi di protezione umana, ma ancor più sulla consapevolezza e sull’intelligenza, che rimangono in definitiva gli scudi migliori che permettono a chi ne fa uso, di piegarsi senza spezzarsi. E tutto ciò porta a vivere questo momento come un’occasione per riprendere la vita sociale e il lavoro con più energia e attenzione al valore della vita e della salute. Romeo Safety Italia Milano Info: www.safetyitalia.it