Dal forno di casa ai mercati internazionali. Il Savoiardone diventa leader del tiramisù

Una storia semplice e straordinaria, fatta di valori tramandati di generazione in generazione, mantenendo sempre quella genuinità che l’ha resa speciale in tutto il mondo. È la storia di Tipico, un brand della famiglia Masini di Fonni. Un viaggio che inizia negli anni ’50, nel cuore più autentico della Sardegna, e che oggi, dopo un lungo percorso di crescita è riuscito ad approdare nei grandi mercati internazionali, puntando tutto sulla ricerca della qualità, sulla sostenibilità ambientale e sull’eccellenza dei prodotti.

 

Dal forno di casa al moderno stabilimento industriale, ma senza mai scordare gli insegnamenti di nonna Anna, la radice affettiva di questa lunga storia, le cui mani rivivono oggi grazie al lavoro e alla passione dei suoi figli e nipoti. Pietro, Marco e Carlo Masini, sono i giovani capitani d’impresa, “fatti in casa” ma forgiati nel mondo. Con loro, la produzione e la vendita dei prodotti Tipico continua a registrare un trend di crescita ininterrotto. Un brand che viaggia in ben 4 continenti e 26 nazioni, con un fatturato quintuplicato in soli 3 anni. Una storia di successo che si sviluppa attraverso più prodotti: il Pane Carasau, il Guttiau, le Galletteddas, i Mostaccioli. E non solo. In questa grande famiglia c’è anche la Fregula tostata, i Malloreddus, i Culurgiones, le Panadas, i Ravioli e le Seadas.

 

Ma a spiccare, su tutti, è la vera specialità di casa: il Savoiardone di Sardegna, che oggi rappresenta la fetta più grande della produzione aziendale Tipico. Un valido alleato per una sana colazione, ma anche l’ingrediente ideale per il tiramisù, comparto in cui oggi ha raggiunto una posizione di leadership e dove si propone anche come base per creativi dessert monoporzione come il Tiramisardo. Non resta allora che iniziare questo viaggio nel segno del gusto su:

 

www.tipicodisardegna.com