Login

Partner dei più importanti editori italiani, da oltre 20 anni

Digital Transformation – Dr Jekyll e Mr Hyde? – Perchè scegliere i servizi di sicurezza “intelligente” di Acantho

Stiamo sempre più parlando di digital transformation e il parallelo con la strano caso del dottor Jekyll e mr. Hyde ci aiuta a guardare questa realtà in una utile prospettiva.

Viviamo in una realtà caratterizzata da una  molteplicità di computer disseminati in ogni nostra esperienza, spesso non li vediamo, ma sono nelle nostre auto, nella TV, per strada e non dimentichiamo i nostri IoT e gli smartphone.

Un ecosistema di computer, interconnessi ad altri computer, per assolvere ad altri scopi, e questo porta l’ecosistema ad aumentare ogni giorno le sue competenze ed esperienze.

Ma come mr. Hyde usciva di notte, la rete dei computer ci può portare ad incontri sconosciuti o addirittura oscuri, estendendo sempre più il perimetro informatico. Le  aziende si espongo ad incontri ed interazioni ignote, di cui alle volte sono a lungo inconsapevoli; infatti alcuni attacchi informatici sono silenti e agiscono con lunghi periodi di osservazione.

L’intelligenza Artificiale ha anch’essa i suo lati “Jekyll e Hyde”, pensa e agisce per noi, ma noi non abbiamo più tempo per pensarci, ovvero con un Hyde dotato di AI siamo sempre indietro con le reazioni e contromisure. Analogamente i Bot per cui vale l’affermazione “posso aiutarla o ingannarla?” ovvero i nostri sistemi sono aiutati dai Bot buoni, ma ne esistono altrettanti di cattivi che simulano comportamenti genuini che non riusciamo a distinguere.

La digital transformation porta d’altronde tutto il sistema aziendale ad essere governato da sistemi informatici, anche per gli aspetti che sembrano non essere il core business, ad esempio i badge e i cancelli, i sistemi di videosorveglianza, i sistemi di illuminazione e condizionamento degli uffici, e anche questi possono diventare punti in cui mr Hyde trova un varco.

L’intero sistema digitale dell’azienda diventa quindi esso stesso l’azienda, solo traslato nel nuovo universo digitale; la sua resilienza è quella dell’azienda stessa, e diviene sempre più opportuno pensare che dovrebbe essere maggiore di quella “reale” in quanto essa dipende interamente dal suo parallelo digitale.

Con queste riflessioni molte aziende stanno pensando a pratiche di “high availability” o addirittura di “disaster recovery”, quando il luogo fisico dell’azienda diminuisce di valore. Come gli ultimi accadimenti ci stanno insegnando, è importante preservare il luogo digitale dell’azienda, anche in considerazione dell’evoluzione del nostro capitalismo a modelli immateriali, ma non per questo virtuali.

Acantho, la digital company del Gruppo Hera, permette alle aziende di affrontare  la digital transformation  perché offre servizi di sicurezza “intelligenti”. Il cloud pubblico e i suoi data center certificati con l’intera catena di servizio data center in alta affidabilità, hanno un collegamento diretto alla rete in fibra ottica proprietaria, elemento che permette di evitare il passaggio dei propri dati su internet, diventando a tutti gli effetti una intranet tra Data Center e azienda. In questo modo si elimina il rischio di saturazione della rete, principale causa nell’interruzione della comunicazione col proprio Data Center, aumentandone la sicurezza.

Acantho vuole essere un’impresa che contribuisce a costruire il futuro, valorizzando il territorio in cui opera attraverso l’innovazione e la valorizzazione del tessuto imprenditoriale che rende sempre più competitivo attraverso la dotazione di strumenti innovativi. Info: www.acantho.it