Login

Partner dei più importanti editori italiani, da oltre 20 anni

EcoSafe: ripartire in sicurezza

La sicurezza sul lavoro è diventato un argomento prioritario durante tutte le fasi dell’emergenza per il Coronavirus. Ripartire significa riaprire le porte stando bene attenti a salvaguardare più che mai la salute e la sicurezza di tutti gli individui. EcoSafe Srl, società di consulenza nell’ambito della sicurezza sul lavoro, tutela ambientale e formazione, ha deciso di affrontare questo momento con forza ed energia, studiando e programmando in modo puntuale le azioni che possano permettere alle aziende e ai professionisti di dare continuità al proprio business, difesa e benessere alle persone. «Il nostro motto è sempre stato: abbiamo il pallino per un futuro migliore – spiega il CEO Franco Arborio – e mai come oggi è attuale e guida le nostre attività. I nostri valori non sono solo parole, ma solide radici su cui poter fare affidamento. In un momento così complesso ci aiutano ad affrontare la crisi generata dalla pandemia con compattezza, trasformando le difficoltà in opportunità». Fin dall’inizio dell’emergenza, EcoSafe ha supportato aziende e professionisti nel fare chiarezza tra le normative tramite gli strumenti di aggiornamento e le attività di consulenza nella gestione della conformità aziendale che le sono proprie, ma anche dando vita a una nuova gamma di servizi ad hoc. La parola d’ordine è ripartire. E ripartire in sicurezza significa considerare diversi aspetti, da quelli più squisitamente tecnici, passando per le azioni proattive rivolte al benessere collettivo e le attività di formazione e di comunicazione. Le attività di tipo tecnico spaziano dall’aggiornamento dei documenti di valutazione del rischio, alla compilazione dei protocolli ministeriali, fino alla predisposizione di audit finalizzati a verificare la corretta applicazione di tutti i disposti normativi. Inoltre, i tecnici EcoSafe che intervengono presso i clienti provvedono a verificare anche altri aspetti fondamentali, come ad esempio l’aggiornamento del piano di gestione delle emergenze e il DUVRI. L’obiettivo è garantire la continuità lavorativa, dando istruzioni chiare ai dipendenti, superando il mero concetto di obbligo e pianificando le azioni concrete per il contenimento del virus. L’altro pilastro fondamentale è quello relativo al benessere collettivo. «Un attento imprenditore non può trascurare il bene più prezioso della propria organizzazione: le persone – continua Arborio – Ognuno di noi sta vivendo questa esperienza in modo differente, con emozioni differenti e probabilmente contrastanti». La valutazione dei rischi psico-sociali, l’aggiornamento del documento dello stress da lavoro correlato in questo contesto significano prevenzione. EcoSafe ha inoltre avviato, attraverso personale interno qualificato e competente, un servizio di coaching, individuale o collettivo, e uno sportello di counselling. La terza parte, infine, riguarda formazione e comunicazione che sono offerti come progetti ad hoc per i clienti, studiati a partire dall’analisi dei fabbisogni e l’individuazione degli obiettivi. Il catalogo formativo esistente, invece, è stato trasformato in FAD (formazione a distanza) ed E-learning e ampliato con argomenti specifici sul Coronavirus. Il prossimo corso prenderà avvio il 18 giugno e affronterà, in cinque lezioni dedicati agli RSPP e ai Datori di lavoro, tutti questi argomenti. A chiunque si avvalga di uno o più di questi servizi, EcoSafe rilascerà il bollino “Uniti contro il Covid-19”, un simbolo di impegno e una garanzia per i lavoratori e per il pubblico. Info: www.ecosafe.it