Gruppo Macchia: innovazione green e ambizione al servizio della transizione energetica

112 megawatt già in esercizio, 184 in fase di realizzazione, 325 in iter autorizzativi tra eolico onshore e fotovoltaico. E ancora 2,5 gigawatt di progetti in eolico offshore. Sono questi i numeri principali del Gruppo Macchia, una realtà emergente del Sud Italia che si sta imponendo sempre più nel panorama delle rinnovabili. II Gruppo crede nell’energia verde per affermare che le fonti rinnovabili rappresentano il futuro del Paese ed è per questo impegnato nello sviluppo di impianti eolici, offshore/onshore fotovoltaici, nonché nella vendita di energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili.

 

Ha inoltre in programma di produrre idrogeno e ossigeno da fonte rinnovabile, impiegando così parte dell’energia per contribuire al processo di produzione di entrambi i gas, con l’obiettivo di realizzare nell’area industriale di San Nicola di Melfi, la più importante Hydrogen Valley del Sud Italia. Al momento Gruppo Macchia sta portando avanti lo sviluppo di due importanti impianti eolici offshore: il progetto “Golfo di Taranto”, per una capacità di potenza installata pari a circa 1.6 GW, e il progetto “Montalto di Castro” in sviluppo nelle acque antistanti tra Montalto di Castro e Civitavecchia, per una capacità di potenza installata pari a circa 900 MW. Diceva Benjamin Franklin, “l’energia e la persistenza conquistano tutte le cose”. Ed è proprio su questi due pilastri che il Gruppo Macchia fonda la propria missione d’impresa.

 

 

Info: www.gruppomacchia.com

LEGGI I NOSTRI APPROFONDIMENTI PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATO

Nuova emergenza energetica: l’Italia e l’Europa spingono sulle fonti rinnovabili
Guerra ed energia   Fra le tante conseguenze della drammatica guerra in Ucraina c’è la presa di coscienza, da parte di molti Paesi europei, della necessità di ridurre la propria dipendenza dalle fonti di energia tradizionali, visto che buona parte degli acquisti in tal senso sono effettuati con la Russia, dalla quale l’Europa occidentale si […]
Dal Green Building allo Smart Building, i nuovi trend dell’edilizia sostenibile
  Costruire “verde”: un principio nuovo ma non troppo   “Green Building” è una definizione che è diventata di uso comune in tempi relativamente recenti, ma che ha radici molto più lontane: è fin dagli anni ‘70 – periodo in cui iniziò a diffondersi una nuova sensibilità in merito all’ecologia e all’inquinamento – che si […]
La transizione energetica: innovazione al servizio dell’ambiente, ma anche dell’economia
Transizione energetica: perché è necessaria?   È un periodo di profondo fermento nel mondo dell’energia, un settore legato a doppio filo alla sostenibilità ambientale e alla green economy. Uno degli imperativi a monte è ridurre le emissioni di CO2, il cui effetto sull’ambiente è molto grave e rappresenta il principale responsabile dell’effetto serra e dunque […]