L.G.A. Engineering verso l’edilizia 4.0

La storia di un’azienda è fatta di persone, di idee e di storie. Quella di L.G.A. Engineering è il risultato di una lungimirante iniziativa e dell’intraprendenza dei tre giovani professionisti Lorenzo Bosio, Gabriele Aimar e Andrea Alberto, che hanno dato vita ad una società di ingegneria specializzata in molteplici settori.

 

La vocazione di L.G.A. è principalmente quella di servire il cliente in tutte le esigenze di carattere progettuale, sia in fase di ideazione sia in fase di realizzazione e costruzione dell’opera. La dinamicità e la professionalità nel portare a termine anche le commesse più importanti, hanno permesso lo sviluppo e il corretto posizionamento dell’azienda sul mercato del Nord Italia.
In un panorama dove l’economia si confronta ogni giorno con una fluidità senza precedenti, il vantaggio competitivo di un’azienda riflette la sua capacità di adattamento a un mondo in continua evoluzione. L’industria e l’edilizia 4.0 hanno innescato un processo rivoluzionario tale da influenzare ogni ambito e contesto socioeconomico, compreso il settore ingegneristico.
L’innovazione dei processi ha permesso a L.G.A. Engineering di conseguire maggiori livelli di efficienza, in termini di precisione e versatilità. Un approccio multidisciplinare si conferma la risorsa ideale per affinare la sinergia con Università e centri di ricerca e per generare un notevole impulso all’innovazione.

 

«Accattivante, complesso e stimolante». Sono queste le parole con le quali i tre giovani imprenditori definiscono i cambiamenti in atto. Il mondo dell’innovazione tecnologica richiede un apprendimento costante di nozioni, tecniche e normative, ma innovarsi significa anche confrontarsi con nuove opportunità di sviluppo.
L’obiettivo di L.G.A. è usufruire di sistemi intelligenti sofisticati e flessibili per ottimizzare i processi di pianificazione e i tempi di consegna.

 

Un team tecnico composto da professionisti altamente qualificati si avvale di tecnologie e software avanzati. L’azienda utilizza, da oltre 10 anni, la metodologia B.I.M. (Building Information Modeling) nelle attività di gestione del flusso di lavoro. Controllo, qualità, rapidità di esecuzione e trasparenza delle informazioni: l’approccio B.I.M comporta il perfezionamento dell’intero processo edilizio e assicura un servizio di alto valore dalle prime alle ultime fasi progettuali, grazie all’integrazione con la metodologia C.A.M. (Computer Aided Manufacturing).
Lo spirito è intraprendente, l’asticella è molto alta. L’attitudine al miglioramento continuo e un know-how ingegneri-stico di alto livello sono gli strumenti che stanno portando questa realtà verso importanti traguardi.

 

Una filosofia che guarda alla digitalizzazione come una risorsa è la chiave che permetterà a L.G.A. Engineering di fronteggiare le sfide che il futuro riserva al settore dell’ingegneria. Info: www.lgaengineering.it

LEGGI I NOSTRI APPROFONDIMENTI PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATO

Nuova emergenza energetica: l’Italia e l’Europa spingono sulle fonti rinnovabili
Guerra ed energia   Fra le tante conseguenze della drammatica guerra in Ucraina c’è la presa di coscienza, da parte di molti Paesi europei, della necessità di ridurre la propria dipendenza dalle fonti di energia tradizionali, visto che buona parte degli acquisti in tal senso sono effettuati con la Russia, dalla quale l’Europa occidentale si […]
Dal Green Building allo Smart Building, i nuovi trend dell’edilizia sostenibile
  Costruire “verde”: un principio nuovo ma non troppo   “Green Building” è una definizione che è diventata di uso comune in tempi relativamente recenti, ma che ha radici molto più lontane: è fin dagli anni ‘70 – periodo in cui iniziò a diffondersi una nuova sensibilità in merito all’ecologia e all’inquinamento – che si […]
La transizione energetica: innovazione al servizio dell’ambiente, ma anche dell’economia
Transizione energetica: perché è necessaria?   È un periodo di profondo fermento nel mondo dell’energia, un settore legato a doppio filo alla sostenibilità ambientale e alla green economy. Uno degli imperativi a monte è ridurre le emissioni di CO2, il cui effetto sull’ambiente è molto grave e rappresenta il principale responsabile dell’effetto serra e dunque […]