Autoadesivi Magri: l’azienda che produce nastri adesivi nel segno della ecosostenibilità

La Società Autoadesivi Magri, fondata nel 1979, è una realtà familiare all’avanguardia nel settore della produzione di nastri adesivi e fra le maggiori a livello Europeo con oltre l’80% di export. Localizzata a Castel D’Argile in provincia di Bologna, ha una struttura produttiva che si sviluppa su una superficie di 33.000mq. Nata da una intuizione dei fondatori, storici produttori di cordami in canapa, ha sempre mantenuto un forte orientamento ecosostenibile. Tutti gli impianti sono di ultima generazione e si caratterizzano per il basso impatto ambientale e per una alta efficienza nei consumi energetici.

 

Dal 2010 è attivo un impianto fotovoltaico ed un sistema di cogenerazione che coprono quasi integralmente il fabbisogno energetico e consentono di ridurre le emissioni in atmosfera di oltre 500.000 kg di CO2.

 

Notevoli sono anche gli investimenti in R&D che hanno consentito la produzione, con componenti di riciclo, di nastri adesivi di alta qualità e ridotti nello spessore, con un minor consumo di nuovi materiali plastici. Altre ricerche hanno portato a nuove formulazioni dei collanti a più basso impatto ambientale. Notevole è anche l’attenzione al territorio, non solo per continua ricerca di ridurre emissioni e consumi idrici, ma anche in termini sociali con iniziative di welfare a favore di dipendenti e stakeholder.

 

Info: www.autoadesivimagri.com

LEGGI I NOSTRI APPROFONDIMENTI PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATO

Nuova emergenza energetica: l’Italia e l’Europa spingono sulle fonti rinnovabili
Guerra ed energia   Fra le tante conseguenze della drammatica guerra in Ucraina c’è la presa di coscienza, da parte di molti Paesi europei, della necessità di ridurre la propria dipendenza dalle fonti di energia tradizionali, visto che buona parte degli acquisti in tal senso sono effettuati con la Russia, dalla quale l’Europa occidentale si […]
Dal Green Building allo Smart Building, i nuovi trend dell’edilizia sostenibile
  Costruire “verde”: un principio nuovo ma non troppo   “Green Building” è una definizione che è diventata di uso comune in tempi relativamente recenti, ma che ha radici molto più lontane: è fin dagli anni ‘70 – periodo in cui iniziò a diffondersi una nuova sensibilità in merito all’ecologia e all’inquinamento – che si […]
La transizione energetica: innovazione al servizio dell’ambiente, ma anche dell’economia
Transizione energetica: perché è necessaria?   È un periodo di profondo fermento nel mondo dell’energia, un settore legato a doppio filo alla sostenibilità ambientale e alla green economy. Uno degli imperativi a monte è ridurre le emissioni di CO2, il cui effetto sull’ambiente è molto grave e rappresenta il principale responsabile dell’effetto serra e dunque […]