Fenergia Srl

Fenergia è nata nel 2010 con lo scopo di sviluppare un processo di conversione di combustibili solidi alternativi (sottoprodotti agricoli e rifiuti ad alto potere calorifico) in un gas combustibile da utilizzare in motori per la produzione di energia elettrica.
> RICHIEDI INFORMAZIONI

Fenergia srl: conversione di sottoprodotti agricoli e rifiuti in un gas combustibile

La società Fenergia srl si è da sempre concentrata sulla valorizzazione energetica di combustibili difficili, come biomasse residuali e rifiuti di vario tipo. Ridurre l’impatto ambientale, pur trattando materiali così critici, richiede di fatto l’utilizzo di una tecnologia di conversione innovativa. Si sono quindi sviluppati processi ed apparecchiature in grado di trasformare il materiale di partenza, biomassa o rifiuto che sia, in un gas privo di sostanze inquinanti, adatto per produrre energia elettrica, ma anche per sostituire il metano in molti processi industriali energivori. Il processo sviluppato è una gassificazione in cui il materiale viene convertito ad alta temperatura in un gas composto da idrogeno (fino al 45%), monossido di carbonio, azoto e CO2.

 

La miscela di gas ottenuta può in prospettiva diventare una fonte di idrogeno separandolo dagli altri composti. Nel caso di un’alimentazione costituita da sottoprodotti biologici è possibile trattenere parte del carbonio sotto forma di biochar, riducendo le emissioni di CO2 del processo. Ciò che ci distingue dalle altre aziende del settore è che abbiamo iniziato lavorando con i materiali più difficili, concentrandoci solo su processi a due stadi, in grado di dare sempre un gas di qualità e purezza elevata, a prescindere dalle caratteristiche del materiale in ingresso.

 

Info: www.fenergia.it

LEGGI I NOSTRI APPROFONDIMENTI PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATO

Nuova emergenza energetica: l’Italia e l’Europa spingono sulle fonti rinnovabili
Guerra ed energia   Fra le tante conseguenze della drammatica guerra in Ucraina c’è la presa di coscienza, da parte di molti Paesi europei, della necessità di ridurre la propria dipendenza dalle fonti di energia tradizionali, visto che buona parte degli acquisti in tal senso sono effettuati con la Russia, dalla quale l’Europa occidentale si […]
Dal Green Building allo Smart Building, i nuovi trend dell’edilizia sostenibile
  Costruire “verde”: un principio nuovo ma non troppo   “Green Building” è una definizione che è diventata di uso comune in tempi relativamente recenti, ma che ha radici molto più lontane: è fin dagli anni ‘70 – periodo in cui iniziò a diffondersi una nuova sensibilità in merito all’ecologia e all’inquinamento – che si […]
La transizione energetica: innovazione al servizio dell’ambiente, ma anche dell’economia
Transizione energetica: perché è necessaria?   È un periodo di profondo fermento nel mondo dell’energia, un settore legato a doppio filo alla sostenibilità ambientale e alla green economy. Uno degli imperativi a monte è ridurre le emissioni di CO2, il cui effetto sull’ambiente è molto grave e rappresenta il principale responsabile dell’effetto serra e dunque […]