Flessofab: packaging eco-friendly Lo smart design al servizio dell’imballaggio sostenibile

Cosa rende un imballaggio flessibile sostenibile? Ceflex, consorzio europeo di filiera, ha di recente delineato i principi per la progettazione intelligente di packaging compatibili con i dettami dell’economia circolare. Linee guida precise, a cui Flessofab si attiene per lo sviluppo della propria gamma di prodotti eco-friendly.

 

Dall’indicazione dei polimeri da utilizzare, alla definizione di tolleranze per gli additivi barriera e coperture di inchiostro, i criteri di packaging design sono determinanti ai fini del contenimento dell’impatto ambientale. Un preciso studio delle strutture e degli spessori è, in particolare, quello che caratterizza la linea Green Pack, prodotti innovativi atti a sostituire un poliaccoppiato multimateriale (costituito da strati di materiale plastico differenti, difficilmente riciclabile) con un monomateriale, totalmente riciclabile. È una soluzione applicabile a molteplici settori, dai prodotti da forno al pet food, alla cosmesi, al caffè, che sfrutta un design intelligente, mantiene inalterate le performance, e che si configura come affidabile, innovativo e personalizzabile, oltre che green.

 

Converter specializzato, Flessofab ha da tempo intrapreso la strada della sostenibilità, puntando sulle competenze e sugli investimenti R&S, con l’obiettivo di offrire soluzioni di imballaggio nelle quali la forma si adatta alla funzione.

 

Info: www.flessofab.it