Formazione e APP in ambito medico: l’avanguardia dell’innovazione digitale

La medicina è uno degli ambiti in cui le nuove tecnologie hanno maggior impatto.
Questo è dimostrato sia dall’impiego di dispositivi medici sempre più complessi, che dalla diffusione di strumenti di simulazione medica che permettono all’allievo di esercitarsi in modo realistico nelle diverse pratiche mediche, senza rischi per il paziente. «Diventa quindi cruciale», spiega Giacomo Gensini, CEO di Nume Plus, «individuare le strategie e gli strumenti più adatti, combinando manichini ad alta fedeltà, task trainer e applicazioni digitali, per simulare attività mediche complesse: dal dialogo con il paziente, al supporto del medico durante il processo diagnostico, fino alla definizione della strategia terapeutica».

 

Un ambito in cui la tecnologia sta avendo un impatto determinante è il rapporto medico-paziente: telemedicina e dialogo remoto attraverso piattaforme informatiche non sono più “parole di moda”, ma una realtà per molte famiglie e molti professionisti sanitari, per esempio attraverso i PSP (Patient Support Programs). «Nell’ambito delle malattie rare e croniche», aggiunge Gensini, «strumenti di comunicazione e condivisione dei dati clinici possono fare la differenza sia per il paziente – soprattutto quello fragile – riducendo il numero degli spostamenti per le visite di controllo, sia per il medico, che così può gestire in modo più flessibile il proprio tempo, e dedicarne di più ai pazienti».

 

Info: www.nume.plus