Gasparini, digitalizzazione e impianti 4.0

Quasi 70 anni di storia per Gasparini SpA, azienda che ha nell’innovazione uno dei sui aspetti caratterizzanti, avendo saputo unire alla grande competenza ed esperienza maturate nel tempo, lo sviluppo di nuove soluzioni attraverso la ricerca e l’aggiornamento continuo.Una sede produttiva di 10.000 m2 con 120 dipendenti, una rete commerciale attiva in 35 paesi nel mondo, impianti realizzati per più di 80 applicazioni differenti, questi alcuni numeri che identificano Gasparini quale azienda di riferimento nel comparto delle macchine utensili per deformazione.
Una realtà che ha nella progettazione e realizzazione di impianti di profilatura su commessa il suo core business, applicando un concetto “sartoriale” ai propri impianti, nei quali la progettazione parte dalle specifiche necessità del cliente, e rappresenta quindi il valore aggiunto per poter dare soluzioni personalizzate che soddisfino tutti i parametri richiesti.

 

Operare per settori molto diversi, quali la logistica, le costruzioni, l’energia e l’automotive, porta ad avere una grande versatilità e flessibilità, con una continua evoluzione dei macchinari realizzati.
Non solo i suoi prodotti, ma anche i processi organizzativi e produttivi hanno subito negli ultimi anni un importante rinnovamento, adottando nuovi strumenti e nuove tecnologie, avviando un processo virtuoso di digitalizzazione.

 

Digitalizzazione come strumento di miglioramento per monitorare, verificare e modificare la gestione operativa, grazie a una raccolta puntuale di tutti i dati, l’analisi e la rielaborazione tempestiva.
Processo questo, che passa attraverso l’introduzione di strumenti gestionali software e hardware, con lo sviluppo di sistemi integrati che comunicano tra loro, garantendo l’univocità dei dati e l’abbattimento dei costi delle non conformità, adottando device individuali per l’organizzazione del lavoro, velocizzando la consultazione delle informazioni e le registrazioni delle attività svolte. In questo modo vengono ridotte al minimo le attività a basso valore aggiunto, gestite grazie agli automatismi implementati, dando la dovuta rilevanza al controllo dei processi prioritari.
Gasparini produce impianti che uniscono alla profilatura più tecnologie di lavorazione, come ad esempio punzonatura, saldatura, movimentazione e imballaggio, fino ad arrivare ad impianti complessi dove più linee lavorano insieme, costituendo un processo produttivo completo per realizzare il prodotto finito. Impianti complessi generati da una struttura organizzata e in costante evoluzione.

 

Non solo quindi impianti di profilatura e di lavorazione della lamiera, ma veri processi industriali integrati.
Anche per questo tutti gli impianti sono finanziabili con i nuovi incentivi statali, soddisfacendo i parametri richiesti per i beni strumentali dell’industria 4.0.
Gasparini è il partner ideale per sviluppare e sostenere l’innovazione del processo produttivo dei suoi clienti. Info:

 

www.gasparini-spa.com