Login

Partner dei più importanti editori italiani, da oltre 20 anni

GDA: una storia di innovazione

Un sistema di aspirapolvere così innovativo non si era visto prima in Italia. Ad aver la giusta intuizione fu Fausto Bianchi nel 1974 quando, affiancato dalla moglie Mariagrazia, presentò il nuovo concetto di pulizia “GDA” di General D’Aspirazione. Una vera rivoluzione: l’unico sistema che grazie all’espulsione dell’aria filtrata all’esterno dell’edificio non rimette in circolo microbi e batteri come fanno i tradizionali aspirapolvere. Da quel momento l’azienda che ha sede a San Mauro Pascoli (FC), si afferma come punto di riferimento prima in Italia e oggi nel mondo, dei sistemi di aspirapolvere centralizzati e diventa parte integrante del tessuto industriale romagnolo. Terra conosciuta per turismo e accoglienza ma che, soprattutto, ha sempre saputo fare innovazione per crescere e distinguersi. Gli apparecchi a traino e le scope elettriche diventano improvvisamente obsoleti e vengono sostituiti da un sistema invisibile e duraturo, integrato nell’edificio. Il funzionamento del sistema aspirapolvere GDA è molto semplice: la centrale di aspirazione viene collocata in un locale di servizio oppure esternamente all’edificio, da essa parte una rete di tubature sotto pavimento, pareti o controsoffitti, che si dirama raggiungendo i vari locali. Per l’utilizzo è sufficiente inserire alle apposite prese aspiranti presenti sul muro un tubo flessibile disponibile in varie lunghezze, provvisto di impugnatura a cui si collegano i tanti accessori utili per svariate necessità. Le tradizionali apparecchiature aspiranti, durante l’utilizzo, reimmettono nell’aria degli ambienti in cui si pulisce, particelle microscopiche di polvere e batteri che nessun filtro, nemmeno i migliori hepa riescono a trattenere. Invece, il sistema aspirapolvere centralizzato di GDA lavora in maniera completamente diversa: tutto lo sporco aspirato viene convogliato alla centrale, espellendo dopo la filtrazione, l’aria all’esterno dell’edificio, eliminando completamente il rischio di reimmettere nell’ambiente parte della polvere e degli allergeni aspirati. Questo è il principale e fondamentale vantaggio del sistema centralizzato che igienizza in modo efficace gli ambienti. Immaginiamoci questo sistema applicato non solo alle abitazioni ma anche agli Hotel, Cliniche, Uffici, Industrie; un Albergatore può ottenere un risultato migliore unito a minori costi di gestione (maggiore efficacia e velocità operativa nelle pulizie); un Impresario può aumentare il valore dell’immobile offrendo un sistema oggi necessario ai suoi clienti, che altrimenti dovrebbero ripiegare sui sistemi tradizionali. Con GDA sentirete solo il fruscio dell’aria aspirata dalla spazzola, essendo la centrale aspirante installata in un locale di servizio, ottenendo così la massima silenziosità. L’esperienza maturata durante la recente pandemia mondiale, non va dimenticata: vivere in un luogo più pulito significa renderlo un posto più sicuro per noi e per chi ci sta a cuore. Non esistono altri sistemi che permettano di pulire in profondità eliminando batteri e virus. Il sogno di Fausto e Mariagrazia continua oggi grazie ai tre figli Chiara, Claudia e Matteo che, da buoni romagnoli, raccolgono la sfida dei genitori continuando a fare innovazione: oggi i sistemi centralizzati si evolvono, con il sistema brevettato Aria-Suite che permette di installare un impianto anche in edifici già realizzati senza opere murarie o il nuovissimo sistema con tubo flessibile retrattile che, a pulizie ultimate, rientra in modo automatico nella parete, trasformando così il sistema GDA nel più comodo e igienico al mondo. Tutto questo fa parte della filosofia di GDA, un modello di azienda 100% Made in Italy, dalla progettazione alla produzione. Info: www.generaldaspirazione.com