Login

Partner dei più importanti editori italiani, da oltre 20 anni

Grazie a New Energy FVG Srl il rifiuto destinato a discarica è trasformato in combustibile

Dare nuova vita ad un rifiuto che, altrimenti, sarebbe destinato alla discarica. Creare un combustibile alternativo che permetta un reale risparmio di fonti energetiche non rinnovabili, affinché anche i bisogni delle future generazioni siano soddisfatti. È l’attività di New Energy FVG Srl, azienda titolare di un’Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA), rilasciata il 2 luglio del 2015 dalla Regione autonoma del Friuli Venezia Giulia. Nell’impianto di San Vito al Tagliamento (PN) viene prodotto il CSS, combustibile solido secondario utilizzato dalle cementerie in aggiunta al combustibile fossile o impiegato dalle centrali elettriche per produrre energia elettrica. Tutto nasce dalla volontà di valorizzare la parte residuale dei rifiuti solidi urbani, altrimenti destinata alle discariche, e già sottoposta ad una prima tritovagliatura per separarla dalle altre frazioni: «Nel nostro impianto – spiega l’amministratore delegato Giovanni Bonacina – questi rifiuti, già precedentemente valutati idonei per il recupero, sono sottoposti a tre distinte lavorazioni. Una triturazione del materiale per creare una pezzatura fino a 20 centimetri, una successiva vagliatura che genera un primo prodotto denominato sottovaglio e l’ultima lavorazione che, utilizzando un moderno impianto con coltelli molto ravvicinati (il raffinatore), genera il CSS». Un’attività importante per l’ambiente e per lo sviluppo sostenibile del pianeta, perché da un lato consente un’ulteriore diminuzione del rifiuto destinato alle discariche, mentre dall’altro permette di produrre un combustibile “green” utile per altre industrie. Non a caso, New Energy FVG Srl possiede le più importanti certificazioni in materia ambientale per questo tipo di attività, compresa la registrazione EMAS. Info: www.bpssrl.it