Grinding Technology: leader nella produzione di macchine rettificatrici Made in Italy

Il colosso Fair Friend Group (FFG), terzo produttore di macchine utensili al mondo, nel 2017 decide di acquisire le tre rinomate aziende italiane produttrici di macchine rettificatrici – Meccanodora, Morara e Tacchella – e di raccoglierle sotto un unico nome, Grinding Technology. Questa manovra strategica permette al Gruppo di ampliare significativamente il suo portafoglio di soluzioni, incorporando la preziosa tradizione e il solido bagaglio tecnologico dei tre marchi, specialisti nella progettazione e nella realizzazione di rettificatrici cilindriche, e di continuare ad affermarsi in vari settori industriali, dall’automotive a quello del trasporto pesante, dall’aerospaziale alla costruzione di macchine, dalla meccanica di precisione al ferroviario, all’energia e al settore metalmeccanico. I tre brand incorporati dalla società progettano, producono e collaudano la propria intera gamma di prodotti presso lo storico stabilimento di Cassine (AL). Grinding Technology è riuscita, nonostante il periodo di parziale stallo causato dalla pandemia, a sviluppare numerose soluzioni tecniche altamente innovative. Il primo risultato concreto sarà la presentazione di una nuova rettificatrice durante la prossima edizione della fiera EMO, al quale si aggiunge il consolidamento della già lanciata linea eco-friendly. La ripresa significativa delle attività, spinge Grinding Technology a voler ricoprire una posizione da protagonista in un mercato costantemente mutevole, ma dove è pienamente capace di dare risposte adeguate e innovative. Info:

www.grindingtechnology.eu