Login

Partner dei più importanti editori italiani, da oltre 20 anni

Il Gruppo Ing.A.Rossi: innovazione e know how, per superare il post-covid

La filiera agroalimentare rappresenta uno dei fiori all’occhiello dell’economia Italiana, con prodotti la cui qualità è riconosciuta a livello internazionale. L’Italia infatti ha il più elevato numero di cibi certificati al mondo, tra DOP (Denominazione di Origine Protetta) e IGP (Indicazione Geografica Protetta) sono ben 274, oltre il 20% dei prodotti europei complessivi, senza contare i vini DOC e DOCG, poco meno di 400, e IGT, oltre 100. Tra i settori colpiti dal lockdown, quello agroalimentare ha potuto contare sul mantenimento dei consumi ma le aziende del settore hanno comunque dovuto affrontare un difficile periodo caratterizzato dalla riduzione dei costi e l’aumento di efficienza. In un periodo così critico, Ing.A.Rossi è rimasta vicina alle realtà nazionali ed internazionali del settore, fornendo assistenza e macchinari in grado di garantire efficienza e tecnologia all’avanguardia preservando sempre la qualità del prodotto trattato e puntando sulla differenziazione delle produzioni, la rapidità dei settaggi e la riduzione dei consumi. Un progetto a cui l’azienda ha avuto l’onore e il privilegio di poter partecipare è stato “Instafactory” di Mutti S.p.a, un concetto rivoluzionario di lavorazione del pomodoro che permette di trattare il prodotto appena raccolto direttamente sul campo in cui è stato coltivato, concentrando in 45 mq l’impiantistica necessaria che normalmente richiederebbe spazi ben maggiori. Il progetto ha rafforzato la convinzione di Ing.A.Rossi quanto sia importante lavorare cercando sempre nuove soluzioni. L’innovazione sarà infatti l’elemento fondamentale che permetterà alle grandi aziende di poter superare questo delicato momento storico. Info: www.ingarossi.com