Il medicale digitale tra idee e capitali

Ideandum propone la sua expertise al servizio dei nuovi business

 

Ideandum nel medicale uguale digital transformation! Il 2020 per molti aspetti è stato un anno da dimenticare, ma ha segnato un cambio epocale per il settore medico. Ideandum da sempre ha creduto nella digitalizzazione, nonostante la poca proattività del medicale. La parola digitalizzazione è entrata con forza nel dizionario imprenditoriale degli ultimi 10 anni. In Europa i processi di digitalizzazione di vari settori sono stati implementati sostanzialmente. Nello scenario italiano, il settore medicale risulta fanalino di coda per investimenti in opere di digitalizzazione.

 

“Non tutto il covid però viene per nuocere”

 

Secondo l’Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità del Politecnico di Milano, il 62% dei medici di medicina generale afferma che userà la telemedicina per assistere i pazienti, mentre il 33% già la usava, contro un 5% che non lo ha mai usata e non lo farà in futuro. La pandemia ha giocato un ruolo fondamentale nella presa di coscienza di strumenti digitali nella sanità italiana; settore che negli anni, nonostante il ritardo, ha visto crescere il valore del mercato del 7% tra 2017 e 2018. «Il covid rappresenta un’opportunità incredibile, soprattutto nel nostro settore, dove non mancano le idee e i capitali, ma risulta molto difficile trovare partner con expertise e know-how in grado di digitalizzare tali progetti e portarli al successo».

 

Sono queste le parole di Riccardo Lucietti, CEO e Socio Fondatore di Ideandum, azienda leader per il marketing, la consulenza e la formazione del settore medicale. Andrea Ometto, socio e Managing Director della Business Development Unit Ideandum ne conferma il concetto: «Abbiamo aiutato aziende multinazionali del settore a far emergere i loro progetti digitalmente, accompagnando i nostri clienti in percorsi di innovazione senza precedenti». L’album di Ideandum annovera altri 3 soci: Armida Parigi, Managing Director di Ideandum Academy (business unit dedicata alla formazione), Fabio Fusai, Managing Director Marketing Division e Alessandro Zanella, responsabile Amministrativo & Finance. Tutte personalità di spicco del settore medicale da molti anni.

 

A completare la squadra troviamo più di 45 professionisti tra digital specialist, web master, grafici, consulenti e trainers, tutti esperti del settore medicale, che lavorano esclusivamente con l’obiettivo di operare la digital transformation del settore medicale in termini di marketing e comunicazione. «Siamo consci delle nostre qualità. Non pecchiamo di presunzione quando dichiariamo di essere in grado di sviluppare insieme alle aziende nuove opportunità di business. Il bello del digitale è che permette una crescita esponenziale in pochissimo tempo, ma per farlo c’è bisogno di partner esperti e dinamici, che si adattano ai cambiamenti tecnologici rapidissimi anche per un centometrista.

 

L’Europa e la politica internazionale incentivano e spingono sempre di più la digital transformation, erogando fondi e quindi liquidità indispensabili per investire con minor rischio e più serenamente» conclude Riccardo Lucietti. Un’azienda che trasforma le idee in risultati tangibili, i sogni in opportunità, rendendo progetti validi sulla carta, dei veri capolavori. Guardare al futuro non basta, serve qualcuno che ti indichi la giusta prospettiva. Ideandum c’è!

 

Info: www.ideandum.com