Tra robot e cobot per migliorare la produttività. La fabbrica del futuro passa da Fanuc

Per il 2022, il mercato italiano dell’automazione industriale prevede di registrare un ritorno ai livelli pre-COVID — queste le stime di ANIE Automazione. Si fa così ancora più strada il concetto che vede l’automazione delle attività industriali e la trasformazione digitale tra gli elementi indispensabili all’interno di uno scenario produttivo sempre più complesso e competitivo. Tra questi, la robotizzazione gioca un ruolo sempre più centrale e ancor più fondamentale è affidarsi a un partner competente. Con oltre 60 anni di storia e un’expertise a 360 gradi, FANUC vanta oltre 100 modelli di robot per servire, secondo un’ottica user-friendly, settori produttivi cruciali come automotive, alimentare e aerospaziale.

 

Cresce la domanda di robot industriali, secondo il World Robot Report 2021 nelle industrie manifatturiere sono presenti 126 robot per 10.000 dipendenti, rispetto alle 66 unità del 2015. Allo stesso tempo nelle PMI sale il bisogno di dotarsi di robot collaborativi, alleati preziosi per rendere più veloci e sicure alcune attività. Sviluppati per offrire una soluzione su misura a svariate necessità del settore manifatturiero, i cobot FANUC supportano e migliorano la produttività con la massima affidabilità, affiancando l’operatore durante il lavoro.

 

«Connettività, Manutenzione predittiva, Digital Twin, Sistemi intelligenti e Semplicità di Interfacciamento tra uomo e macchina sono oggi temi caldi nel mondo dell’industria», così Marco Delaini — Managing Director FANUC Italia. «Queste tematiche descrivono già la realtà. Un presente che FANUC, con le sue soluzioni all’avanguardia e alla portata di tutti, vuole contribuire a diffondere presso le realtà imprenditoriali italiane».

 

Info: www.fanuc.eu

LEGGI I NOSTRI APPROFONDIMENTI PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATO

MECSPE 2022 fotografa l’evoluzione in chiave digitale e tecnologica dell’industria
L’industria manifatturiera sta attraversando, fra transizione 4.0 ed ecologica, un momento di profondo cambiamento. MECSPE, da vent’anni, fotografa l’evoluzione dei settori produttivi italiani ed esteri attraverso una rassegna di aziende, eventi e iniziative che diventa più ricca di edizione in edizione. Configurandosi come punto di riferimento per i professionisti delle tecnologie industriali, MECSPE non è […]
Cyber-Security, quali pericoli e quali soluzioni per le aziende?
Il 27% delle risorse totali del PNRR sono destinate alla transizione digitale: già solo questa cifra dà una chiara immagine di quanto importante sia l’evoluzione in chiave digitale delle attività produttive, dei servizi e della pubblica amministrazione. Un aspetto fondante del processo di digitalizzazione è la sicurezza informatica.   Un impulso notevole alla digitalizzazione delle […]
Digital Transformation e Industria 4.0 al centro del PNRR per il rilancio dell’economia
Digitalizzazione: non “se”, ma “quando e come”   Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) ha portato ancora una volta al centro dell’attenzione l’importanza, per l’imprenditoria italiana, di rinnovarsi in chiave digitale. Non è un caso se la Digital Transformation si trova al secondo punto delle linee guida del PNRR, subito dopo la Transizione […]