Ital Brokers, un approccio integrato al Financial Risk Management

Fideiussioni, assicurazione del credito, factoring, LC e anticipo fatture sono solo alcuni degli strumenti finanziari che le aziende hanno a disposizione per fronteggiare l’incertezza dei flussi di cassa e che oggi prevedono diverse controparti: banche, assicurazioni e, in misura minore, intermediari finanziari. Occorre prendere ormai atto che i tre settori non marciano più separati e in parallelo, ma risultano fortemente integrati e connessi. Basilea III consente alle banche di utilizzare prodotti assicurativi come strumento di Credit Risk Mitigation o Capital Relief, per cui sovente trasferiscono parte dei rischi al mercato assicurativo convenzionale (controgaranzie,  assicurazione, coassicurazione, riassicurazione) o utilizzano strumenti più evoluti reperibili sui mercati assicurativi non convenzionali (Alternative Risk Transfer). Queste operazioni spesso avvengono direttamente tra gli operatori e il cliente non sempre ne è a conoscenza. Le aziende hanno quindi la possibilità di strutturare un mix efficace di prodotti anche se interlocutori, regimi fiscali, normative e voci di costo differenti ne rendono la valutazione piuttosto complessa. La Divisione Financial di Ital Brokers, società indipendente e market leader in Italia, propone alla propria clientela un approccio integrato al Financial Risk Management, in cui vengono individuati e misurati i fattori di rischio finanziario per poi predisporre un piano per affrontarli,  concentrando l’attenzione su come e in quale misura i prodotti bancari e finanziari possano essere integrati o sostituiti con prodotti assicurativi al fine di migliorare il working capital contenendo i costi operativi. Ital Brokers è Partner Office di AU Group (www.au-group.com), broker multinazionale specializzato nella gestione dei rischi finanziari.
Info: www.italbrokers.it