La Banca di Credito Cooperativo della Provincia Romana

È tra le banche più importanti dell’Italia centrale: la Banca di Credito Cooperativo della Provincia Romana, con sedi principali a Riano, Formello e Trevignano Romano, è presente in tutto il territorio a nord di Roma, con 16 agenzie dislocate tra il lago di Bracciano, la Tuscia e la Sabina. Fiore all’occhiello è l’agenzia situata all’interno della Zona industriale-direzionale di Formello, dove operano aziende di livello nazionale e internazionale.

La BCC conta più di 3.500 soci: imprenditori, famiglie, società dalla grande tradizione e innovative start-up. Offre i più moderni servizi bancari e assicurativi, con tutti i vantaggi della digitalizzazione, continuando a conservare il rapporto diretto e personale che distingue una banca di comunità da altri istituti di credito. La BCC, inoltre, non manca di sostenere tante attività di interesse sociale e culturale e pubblica una propria rivista, scaricabile anche dal sito web. Da questa pandemia è emerso il ruolo sempre più vitale che svolge una banca di prossimità: la BCC, aderente al gruppo Iccrea, è rimasta sempre un costante punto di riferimento per tutte le richieste delle famiglie e delle aziende, nel rispetto delle disposizioni normative. «La BCC – spiega il Presidente Mario Porcu – mira al miglioramento delle condizioni economiche ma anche morali e culturali delle comunità. Da oltre mezzo secolo ha accompagnato le trasformazioni sociali dei nostri comuni. Con la diffusione della pandemia, quando l’emergenza sanitaria è diventata anche emergenza economica, la BCC ha esteso le misure governative, con sospensioni, istruttorie ridotte al minimo, agevolazioni e finanziamenti per soci, clienti e piccole imprese. Abbiamo a cuore l’economia reale e condividiamo le difficoltà e i successi delle nostre comunità. Per questo, dove c’è una BCC c’è un’Italia pronta a ripartire». Info:
www.bccprovinciaromana.it