La Matassina: fibre d’acciaio e polimeriche per il rinforzo strutturale del calcestruzzo

Festeggia i 40 anni di attività, l’azienda La Matassina di Isola Vicentina, una delle realtà maggiormente all’avanguardia nella produzione di fibre d’acciaio e polimeriche utilizzate nella realizzazione di grandi opere come cantieri autostradali, linee e tunnel ferroviari. Guidata tutt’oggi dal fondatore Giuseppe De Rossi, la società ha saputo progredire costantemente con importanti innovazioni tecnologiche che  l’hanno portata a diventare un punto di riferimento di assoluto rilievo nel settore dell’ingegneria strutturale. L’azienda è tenuta in grande considerazione da ingegneri e progettisti, oltre che da prefabbricatori e preconfezionatori per l’ampia e completa gamma di produzione fibre attualmente unica nel settore. Uno dei prodotti che ha determinato il successo della società, anche sui mercati esteri, è LA GRAMIGNA, ovvero una fibra metallica ottenuta mediante trafilatura a freddo del filo d’acciaio, che miscelata al calcestruzzo contribuisce ad ottenere un impasto più duttile aumentando la resistenza alla flesso trazione. Le fibre d’acciaio LA GRAMIGNA vengono utilizzate nella realizzazione di pavimenti industriali, nella prefabbricazione e nei calcestruzzi strutturali spruzzati (shotcrete, spritz-beton). Il costante processo di crescita ha portato alla realizzazione di una fibra di ultima generazione, LA GRAMIGNA GOLD, che contiene un alto indice di carbonio e la rende ideale nei calcestruzzi ad alta resistenza ed a basso spessore. Viene utilizzata per il ripristino di ponti e viadotti e sostituisce completamente l’armatura tradizionale
nei conci ed elementi prefabbricati. La gamma di produzione si completa con vari modelli di macrofibre e microfibre polimeriche oltre ad esclusivi macchinari dedicati alla sbrogliatura omogenea delle fibre e al caricamento automatico su autobetoniere. Info: www.lamatassina.it