Login

Partner dei più importanti editori italiani, da oltre 20 anni

La regina di San Marzano di Antonio Romano: pomodori Made in Italy in tutto il mondo

Nata nel 1983 per iniziativa dell’agricoltore e imprenditore, Antonio Romano, La Regina di San Marzano è un’azienda conserviera dell’Agro Nocerino-Sarnese che esporta in tutto il mondo i prodotti tipici del suo territorio, in particolare pomodori in lattina, passata di pomodoro e sughi pronti. A trasformare la società da impresa locale a multinazionale con sedi negli Stati Uniti e il Canada è stato Felice Romano, figlio di Antonio e attuale numero uno dell’azienda. Quale sia stato il segreto per riuscirci è egli stesso a spiegarlo: «Innanzitutto aver saputo coniugare tradizione e innovazione: un prodotto genuino, figlio della tradizione contadina del sud Italia, viene adattato a quello che è il palato del consumatore americano e italo-americano, figlio dell’emigrazione. La Regina di San Marzano dedica i propri prodotti quasi esclusivamente al mercato nordamericano, che sa riconoscere e dare il giusto valore a un “Made in Italy” disegnato e adattato alle proprie esigenze». «In secondo luogo – prosegue Romano – va considerato l’elevato livello di servizio offerto: l’azienda cura con attenzione e monitora l’intera filiera, dalla coltivazione alla scelta delle materie prime rigorosamente fresche, dal processo di produzione alle operazioni logistiche fino alla consegna del prodotto “alla porta” del cliente». La Regina di San Marzano ha dimostrato inoltre grande capacità di anticipare le tendenze «Siamo in un momento in cui il consumatore si rivolge sempre più alla cucina italiana, percepita come autentica, sana, buona», spiega ancora il titolare. E aggiunge: «L’italianità è “trendy”, garanzia di qualità, e la domanda nel mercato del food cresce in maniera esponenziale. Nel quinquennio 2014-2019, infatti, le nostre vendite si sono triplicate, passando da un fatturato di 34 milioni di euro nel 2014 a un fatturato di 87 milioni di euro nel 2019, con previsioni di vendite per 120 milioni di euro nel 2020». Risultati eccellenti frutto di un grande lavoro di squadra. «Certo – conclude Romano – sicuramente tutto questo non sarebbe stato possibile senza il supporto dei miei figli, dei 500 dipendenti e dell’intero team che ha sempre creduto nell’azienda e nel suo progetto. A tutti loro va il mio doveroso ringraziamento». La crescita quindi continua, supportata dalla terza generazione di famiglia, con Antonio, Natalina e Luigi Romano che portano avanti il progetto del padre sia in Italia che all’estero. Dal 2019 l’azienda ha messo in atto un piano di investimenti di 25 milioni di euro finalizzato all’aumento dell’efficienza, della capacità produttiva e all’ampliamento del portafoglio prodotti, che prevede zuppe, creme vegetali, salse a base di panna e formaggi, bevande a base di pomodoro e marmellate. Inoltre ha attuato un piano di riduzione dell’impatto ambientale che prevede l’utilizzo di energie rinnovabili e di carburante green. Per il futuro l’obbiettivo è la costruzione di un ulteriore stabilimento produttivo che consentirà di creare 250 nuovi posti di lavoro. Info: www.laregina.com