La Responsabilità Sociale di Ruthinium Un’azienda veneta tra solidarietà, territorio e pari opportunità

Protesi dentarie per i più bisognosi, San Patrignano e pari opportunità. Tre temi apparentemente sconnessi diventano fittamente intrecciati nella visione aziendale di Barbara Piazza, CEO di Ruthinium, che ha guidato nell’ultimo decennio l’evoluzione solidale, sociale e umana del marchio manifatturiero della Dental Manufacturing di Badia Polesine, fondata dalla famiglia Piazza nel 1965.

 

Da oltre 50 anni sul territorio italiano Ruthinium è leader nel sistema della protesi mobile, specializzandosi nella produzione di denti acrilici in resina. «Abbiamo scelto che il sorriso non fosse solo ciò che costruiamo con il nostro lavoro di fabbrica, ma anche lo spirito del nostro marchio. Vogliamo essere una cellula attiva del nostro territorio, del nostro settore e della nostra filiera».

 

Riportare quindi il sorriso: tutto nasce dalla “Protesi Sociale” gratuita per i bisognosi. Da Badia Polesine all’attivazione in altri comuni d’Italia. Tanti i progetti solidali nei paesi in via di sviluppo a sostegno dello sviluppo medicale. Infine i sorrisi della rinascita: un sodalizio importante con la comunità di San Patrignano e con il suo Centro Medico.

 

Si organizzano corsi con professionisti di calibro nazionale e nel 2019 viene finanziata l’apertura di uno speciale Laboratorio Digitale. Il 2020 completa un quadro eccezionale di donne al vertice di tutte le aree manageriali. L’azienda riceve così il prestigioso premio “Lucia Bartolini” nel Gennaio 2021 per aver implementato con successo politiche di parità e di bilanciamento vita-lavoro.

 

Conclude Piazza: «Vorremo che la nostra storia fosse un esempio di come la vera rete nasce dai progetti che hanno, nel loro nucleo, la voglia di condividere, di crescere insieme, umanamente».

 

Info: www.ruthinium.it